Carlo FerreriIl Consiglio Comunale di Santa Ninfa, su proposta del giovanissimo consigliere Carlo Ferreri, in quota UDC, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno per l’istituzione dello sportello universitario “Segreteria Remota” nella città belicina.

Con tale progetto, si garantirà un utile servizio ai giovani: di fatto, si consentirà agli studenti santaninfesi di accorciare le distanze spazio – temporali con l’Università degli Studi di Palermo, consentendo loro di iscriversi, scaricare piani di studio, certificati d’iscrizione e tanto altro direttamente da Santa Ninfa.

Un provvedimento, quello proposto dal Ferreri, che mira alla realizzazione di una società a misura d’uomo, in cui l’istituzione pubblica si pone al fianco dei cittadini, garantendo loro la realizzazione delle naturali aspettative.