Classe Turistica CastelvetranoSi è da poco concluso il II Festival del Turismo Scolastico di Lignano Sabbiadoro, per la Sezione Vieni da Noi il Primo Premio è andato alla IV C Liceo Classico G.Pantaleo di Castelvetrano (TP), coordinata dalla professoressa Vitalba Maria Ingrassia, con il lavoro “Castelvetrano – Selinunte. Venite a trovare uno svago… il nostro sarà occuparci di voi”.

Finalità dell’elaborato è far conoscere Castelvetrano e il territorio circostante che comprende, fra l’altro, il meraviglioso sito archeologico di Selinunte. La classe ha raggiunto l’obiettivo con la costruzione di un sito internet attraverso la cui navigazione è possibile accedere ad approfondimenti sulle bellezze storico-artistiche del territorio, ma anche sulle specialità gastronomiche tipiche della regione, e ancora immagini delle aree protette della zona. Tutto presentato con grande entusiasmo e altrettanta perizia tecnica.

Le Classi Vincitrici sono state premiate alla presenza del Direttore Generale TCI Fabrizio Galeotti, il vice Presidente TCI Franco Iseppi e il dott. Antonio Lo Bello in rappresentanza del Ministro della Pubblica Istruzione.

Menzioni speciali

Hanno ottenuto una Menzione speciale per la qualità dei loro elaborati: nella Sezione Gita di Classe, la IV C dell’Istituto Tecnico Commerciale e per il Turismo Luigi Einaudi di Padova, coordinata dalle prof. Anna Tessari, Giovanna Voirgar e Marisa Da Re, con il video “Roma nel mondo, il mondo in Roma” nella Sezione Vieni da noi, la IV A/TST dell’Istituto Professionale con indirizzo Turistico-Alberghiero G.Ferraris di Iglesias (CA), coordinata delle prof. Donatella Falchi, Maria Elisabetta Medde e Anna Lai, con il lavoro “Sardegna da scoprire”

Classe Turistica ha visto la partecipazione di oltre 17.000 studenti, per complessive 780 classi delle scuole medie superiori italiane statali e paritarie, che hanno effettuato nei mesi scorsi un viaggio d’istruzione, inviando al Touring Club Italiano i propri elaborati (documentazioni, relazioni scritte, testimonianze, foto, filmati e materiali didattici) che illustravano i contenuti, gli aspetti culturali, paesaggistici e sociali della località visitata durante la gita. Tra tutti i lavori pervenuti, la Giuria (composta da 6 membri in rappresentanza del Ministero della Pubblica Istruzione, del mondo universitario, della scuola e della cultura) ha scelto le 10 classi finaliste.

Il Festival ha ottenuto il riconoscimento del Ministero della Pubblica Istruzione, che lo giudica un utile strumento per valorizzare la programmazione didattica della scuola e sensibilizzare i giovani alla conoscenza e tutela del patrimonio culturale e ambientale.
La manifestazione si è svolta in Friuli Venezia Giulia in collaborazione con Turismo FVG che ha permesso ai ragazzi delle classi finaliste di conoscere alcuni dei luoghi più suggestivi e interessanti della regione.

Secondo i dati dell’indagine svolta dall’Osservatorio sul turismo scolastico del Touring Club Italiano sulle scuole medie superiori (clicca qui per saperne di più), emerge che questi istituti ogni anno muovono circa 1,3 milioni di studenti per un fatturato di 375 milioni di Euro e una spesa media-studente di 290 euro. Il 79% delle gite viene effettuato tra marzo e aprile, le mete più gettonate sono Lazio, Toscana, Veneto e Sicilia in Italia, Spagna, Francia, Repubblica Ceca e Germania all’estero. L’84% dei viaggi viene effettuato in pullman, con una media di pernottamento di 2,9 per l’Italia e di 5 all’estero.