Bruno LombardoUn’altro campionato è iniziato Domenica scorsa con un risultato sportivo che, sia pur con qualche recriminazione da parte nostra, può e deve costituire una base di partenza stimolante per la squadra, la società ed i tifosi.

Nell’imminenza dell’esordio casalingo voglio augurare a tutti i tifosi ed agli sportivi castelvetranesi, una stagione piena di soddisfazioni che sia foriera di quei valori ai quali la Folgore si è sempre ispirata e che, in questo momento buio per l’economia e lo stato sociale del paese, rappresentano,più che mai, gli obbiettivi veri da perseguire.

Mi preme ringraziare il Sindaco, L’Amministrazione ed il Consiglio Comunale della città di Castelvetrano, per il sostegno fino ad ora dato,i miei compagni d’avventura ossia i soci, ed i collaboratori effettivi della Folgore che mi onoro di rappresentare oltre che, naturalmente, lo staff tecnico e la squadra che stanno lavorando con determinazione ed impegno.

Un ringraziamento particolare va a Voi Tifosi che siete il cardine della quotidianità sportiva di un Team e degli atleti.Grazie per quanto avete fatto e per quanto vorrete fare per dare una mano alla Vostra squadra del cuore.

Proprio per dimostrare significativamente questo sentimento comune di gratitudine abbiamo deciso di sostenere economicamente la vostra passione abbassando il prezzo del biglietto a 5 Euro e avviare le procedure con i Dirigenti scolastici delle scuole medie inferiori per donare gratuitamente a trecento giovani studenti la tessera di sostenitori della nostra Folgore convinti come siamo che è tra le nostre responsabilità anche quella di favorire la formazione di una nuova “classe dirigente” di tifosi organizzati che possano nella lealtà e fedeltà rappresentare ben presto quello che in gergo giornalistico spesso viene definito il “dodicesimo uomo in campo per i nostri colori. E’ stato un grande sforzo da parte nostra ma siamo sicuri di vederlo presto ricambiato con un’importante incremento delle presenze allo stadio che sarà anche promozionato tra la gente comune con la tradizionale bandizzazione popolare!

Un saluto va anche alla stampa sportiva tutta, che si occupa con professionalità anche delle nostre vicende,agli Organi Federali, agli arbitri ed a tutte quelle persone che ci consentono di godere o di soffrire per le sorti della nostra amata Folgore.

Mi pare doveroso inoltre, ricordare oltre che l’amico Vito Stabile valoroso collaboratore del nostro sodalizio scomparso prematuramente anche i sei militari italiani caduti a Kabul durante l’espletamento della loro missione di Pace, ed appartenenti al Battaglione Folgore che ha ispirato i fondatori della nostra Società.

Buon campionato a tutti e, raccomando a tutti, accorrete numerosi Domenica per FAR VINCERE la Folgore che è un patrimonio di tutti noi!

Bruno Lombardo