Si terranno giovedi’ prossimo 29 ottobre in cinque diverse citta’ siciliane gli incontri di educazione finanziaria organizzati da UniCredit Group nelle filiali del Banco di Sicilia per approfondire tematiche di ampio interesse e attualita’ per i consumatori. Gli incontri, che sono gratuiti e aperti a tutti i cittadini, si svolgeranno nell’ambito del progetto ”Noi UniCredit”, lanciato nello scorso mese di giugno anche in Sicilia in collaborazione con alcune associazioni di consumatori che sono presenti in alcune filiali della banca, due giorni la settimana, con un apposito ”desk consumatori” per offrire informazioni e orientamento su argomenti di interesse dei consumatori e utenti.

L’iniziativa rientra nell’ambito dell’Accordo Quadro sottoscritto nel luglio 2008 da Unicredit Group e da 12 associazioni dei consumatori con il quale si intende perseguire i tre obiettivi che la Commissione Europea ha individuato nella sua politica dei consumatori 2007-2013: emancipare i consumatori dando loro informazioni accurate; accrescere la fiducia dei consumatori in termini di prezzi, scelte, qualita’ e sicurezza; tutelare efficacemente i consumatori da rischi.

Le tematiche che saranno affrontate nella giornata del 29 ottobre sono due, entrambe miranti a sottolineare il problema della sicurezza nell’operativita’ bancaria, oggi particolarmente sentito dalla clientela: la prima e’ ”Internet e pagamenti elettronici: come operare in sicurezza” mentre la seconda e’ ”Carte di credito e carte bancomat: per un utilizzo corretto e sicuro”.

La prima tematica sara’ affrontata a Palermo alle 16,30 nella filiale di viale Strasburgo 562 insieme con Cittadinanzattiva (per il Banco di Sicilia interverra’ il responsabile della filiale Angelo Di Vincenzo e per l’associazione Anna Caronia) e a Castelvetrano alle 17 nella filiale di Via Vittorio Emanuele 27 insieme con Federconsumatori (per il Banco di Sicilia il responsabile della filiale Calogero Chiovo e per l’associazione John Li Causi).