pane nero di castelvetranoIl Pane Nero di Castelvetrano diventa il protagonista di una campagna promozionale, promossa dall’assessorato regionale dell’Agricoltura che, per 14 giorni, verra’ realizzata in 12 aeroporti italiani.

Oltre al nostro squisito pane ci sarà spazio per altre tipicità isolane come la pesca tardiva di Leonforte, la provola delle Madonie, il sale marino artigianale di Trapani, il pistacchio di Bronte, il melone purceddu di Alcamo, la vastedda del Belice, l’aglio rosso di Nubia. Sono stati realizzati ben 11 spot, della durata di i 15 secondi ciascuno, che saranno trasmessi, con 75 passaggi giornalieri nell’arco di 16 ore, sugli schermi del circuito Telesia collocati all’interno delle diverse sale d’attesa delle principali aerostazioni italiane come Bari, Bologna, Brescia,Genova, Milano (Linate e Malpensa), Napoli, Roma (Fiumicino e Ciampino), Torino, Venezia e Verona.

I prodotti scelti sono alcuni dei 29 presidi di Slow food, che saranno i protagonisti dal 23 al 27 ottobre p.v. della più importante manifestazione agro-alimentare italiana, che il Salone del Gusto di Torino.
“La presenza del Pane Nero di Castelvetrano tra i presidi è l’ennesima conferma dell’apprezzamento unanime che raccoglie questo prodotto- afferma il sindaco Gianni Pompeo- è un prodotto di nicchia ma essendo molto apprezzato dai consumatori, è destinato a conquistare quote di mercato sempre crescenti”.