Convegno ARG CinisiIl gruppo ARG (Ambiente Ricerca Giovani) della divisione di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali, della Società Chimica Italiana, ha l’obiettivo di promuovere la ricerca-giovane e di valorizzare sul mercato del lavoro una figura professionale esperta e competente in problematiche ambientali e dei Beni Culturali.

Il gruppo ARG, per favorire un approccio alla Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali moderno ed avanzato, organizza una convention annuale che raggruppa ricercatori provenienti da tutta Italia. Questo appuntamento, che negli anni si è rivelato di elevato valore culturale e scientifico, forse unico a livello nazionale, si caratterizza, oltre che per le presentazioni scientifiche che i partecipanti decidono di esporre, anche per importanti momenti di discussione metodologica sui temi che legano il mondo della ricerca con l’esterno.

Questo anno la Convention è arrivata alla sua IX edizione. In continuità con lo spirito itinerante degli anni passati, la Convention ARG questo anno si terrà a Cinisi (PA) dal 17 al 21 Novembre 2008 (per la prima volta in Sicilia)

Tema conduttore è: Chimica, Ambiente e Beni Culturali. La responsabilità della ricerca verso società e territorio. Sempre seguendo lo spirito e l’organizzazione degli anni passati, la Convention si pone come una opportunità di scambio di competenze ed esperienze sull’argomento e per creare reti di collaborazione.
La Convention sarà articolata in diverse sessioni tematiche (ACQUA, ARIA, BENI CULTURALI, COMUNICAZIONE AMBIENTALE, ENERGIA, POLITICHE AMBIENTALI, RIFIUTI, SUOLO/SITI CONTAMINATI, TECNOLOGIE AMBIENTALI) in cui i partecipanti potranno presentare i propri lavori con comunicazioni poster e orali.
Sono state inoltre previste relazioni a invito e tavole rotonde per approfondire alcuni temi scelti per la Convention 2008, grazie alla partecipazione diretta di realtà territoriali locali. Tra i temi:
– Etica e Ambiente: verso una nuova cultura della responsabilità
– I giovani e il cambiamento
– Energia: le energie rinnovabili nell’era del nucleare?!
– Beni culturali: conservazione, tutela e valorizzazione (??)

Come ogni anno, si è voluto dare alla Convention anche un significato sociale (i giovani ed il territorio: come i giovani, operando sul territorio, riescono a cambiare la realtà che li circonda) che ha portato ad una scelta mirata del paese (Cinisi) e alla realizzazione della tavola rotonda “I giovani e il cambiamento” durante la quale vi saranno molti ospiti di rilievo (vedi programma)

www.abcrg.it

Ambiente Ricerca Giovani

IL RACCONTO DI UN’ ESPERIENZA

– COME NASCE ARG: ARG nasce come una risposta ad alcune esigenze personali. Chi ha fatto un percorso di studi e/o ha intrapreso un percorso lavorativo nel campo delle scienze ambientali si trova ad interrogarsi sul proprio ruolo rispetto alle diverse questioni ambientali: innanzitutto come scienziato, ma inevitabilmente anche rispetto a quelle che vengono sentite come chiare responsabilità sociali e territoriali.

– ARG COME RETE: la risposta di ARG è la creazione di una “rete”. Rete per collaborare. Rete come messa a disposizione di competenze ed esperienze. Rete che da forza al singolo per continuare nel proprio impegno di chimico ambientale.

– LA STORIA DI ARG: inizialmente ARG nasce idealista, come un qualche cosa di diverso che sta fuori dalle realtà esistenti. Perché: Il sistema “vecchio” ha troppi limiti e non riesce a soddisfare le esigenze di alcuni giovani chimici ambientali che sentono di dover definire e costruire il proprio ruolo mettendo in gioco le proprie competenze scientifiche in risposta a precise responsabilità sociali, territoriali ed etiche delle questioni ambientali. Nel tempo si capisce che oltre a voler costruire qualche cosa di diverso dal “vecchio sistema” è importante portare ARG nel “vecchio sistema” per coinvolgerlo.

– ARG COME RETE “GIOVANE” CHE DA SPINTA PROPULSIVA AL “VECCHIO”. La costruzione di una rete giovane e “virtuosa”, può essere una spinta propulsiva anche per il “vecchio” sistema.

ALCUNI APPROFONDIMENTI DALLE CONVENTION ARG

– QUALI LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE AMBIENTALI A CUI LA SCIENZA E’ CHIAMATA A DARE UN CONTRIBUTO. Invitati i massimi esperti nazionali nei diversi settori come relatori alle Convention ARG: es. beni culturali, energia, qualità dell’aria, rifiuti

– LO SCIENZIATO E LE RESPONSABILITA’ VERSO IL PROPRIO TERRITORIO. Forte legame del chimico ambientale con il proprio territorio. Convention ARG in giro per l’ Italia conoscendo diverse realtà territoriali ed ambientali: es. Trieste, Montalto di Castro, Ferrara…

– L’ IMPORTANZA DI COMUNICARE LA SCIENZA. Riprendendo Pietro Greco (giornalista): si ha scienza solo se si ha studio (o ricerca o scoperta) + comunicazione. Come scienziati si è chiamati necessariamente a comunicare la scienza, al proprio territorio, alla società.

– ETICA DELLA SCIENZA.