LIBERAIl Presidio di Libera Castelvetrano, in continuità con i lavori già svolti, sarà presente a Napoli il 21 marzo alla XIV edizione della Giornata dell’Impegno e della Memoria in ricordo delle vittime di mafia.

Circa 100 alunni dei licei di Castelvetrano assieme a insegnanti appassionati e a cittadini responsabili saranno presenti a Napoli a dimostrare che Castelvetrano non si arrende, non cede allo scetticismo e alla rassegnazione, che non pensa solo a sopravvivere ma che vuole vivere, che lotta e s’impegna per affermare la libertà e la dignità di tutti.

La Giornata della Memoria e dell’Impegno è dedicata a tutte le vittime: da quelle più note, soppresse perché il loro impegno minacciava le cosche e i loro affari, a quelle meno note, ma non meno importanti, uccise perché non si sono piegate alle mafie o si sono trovate per caso vittime di una cieca violenza.

Lo slogan scelto quest’anno – “L’etica LIBERA la bellezza” – ci ricorda che solo con un forte impegno personale e collettivo, radicato su solide basi etiche, è possibile liberare il nostro paese dall’ipoteca dei violenti, dei mafiosi, dei corruttori, per dare spazio alla democrazia, alla solidarietà, alla partecipazione, alla bellezza della vita. Essere a Napoli significa impegnarsi perché solo dalla partecipazione e dalla democrazia possono venire risposte autentiche alla crisi della legalità nel nostro paese. Essere a Napoli significa ribadire la nostra responsabilità per contrastare la violenza mafiosa, la corruzione, l’illegalità diffusa.

Per LIBERA Presidio di Castelvetrano
M.Teresa Nardozza