E’ stata emessa un’ordinanza che pone il divieto, su tutto il territorio comunale, della vendita e dell’utilizzo di maschere, costumi, gadget e bombolette spray contenenti sostanze facilmente infiammabili, oltre che sostanze irritanti per gli occhi e per la pelle.

L’ordinanza nasce dalla constatazione che da alcuni anni si è affermato il malcostume di utilizzare, in occasione della manifestazioni carnevalesche, maschere, costumi e bombolette spray che emettono sostanze schiumogene e filanti, le quali arrecano fastidio e risultano potenzialmente pericolose in quanto contenenti gas e facilmente infiammabili, oltre che sostanze irritanti per gli occhi e per a pelle. Considerata la necessità di evitare che vengano venduti detti prodotti, il cui elenco completo è visionabile nel sito del Ministero della Salute.

Maggiori informazioni possono essere acquisite consultando il dossier “il rischio mascherato” che è reperibile qui.

L’ordinanza rimarrà in vigore da sabato 18 a martedì 21 febbraio. Copia dell’ordinanza è stata notificata alla polizia municipale, al commissariato della polizia di stato, alla compagni dei carabinieri ed alla tenenza della guardia di finanza.

La violazione dell’ordinanza è punita con sanzione pecuniaria di euro 150,00.

Attenzione “Carnevale a rischio per i piccoli”
clicca qui per le linee guida del Ministero