Il Sindaco della città di Castelvetrano, Dr. Gianni Pompeo, unitamente all’assessore ai Lavori Pubblici, Avv. Girolamo Signorello, rende noto che sono stati aggiudicati i lavori che ridisegneranno l’ingresso al Parco Archeologico di Selinunte, lato borgata di Marinella.

Il Progetto prevede la realizzazione di un parcheggio con riqualificazione area verde,un impianto di corpi illuminanti a basso consumo energetico ed a basso inquinamento luminoso, e dotato di dispositivi di autoproduzione da fonti rinnovabili” per l’importo complessivo di € 4.500.000,00, finanziato con Decreto Regionale dell’Assessorato alla Infrastrutture e Mobilità e distinto in €. 3.290.809,31 per lavori a base d’asta, di cui €. 102.704,79 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso e €. 1.209.190,69 per somme a disposizione dell’Amministrazione.

Delle offerte pervenute ad aggiudicarsi i lavori è stata l’ Associazione Temporanea d’Imprese “I.P.E. s.r.l. (capogruppo) con sede a Mazara del Vallo e PUMA srl ( mandante) sempre di Mazara del Vallo, che ha formulato il ribasso del 50,3572 %, pari in valore assoluto ad €. 1.605.440,17; pertanto, in virtù dei verbali di gara dell’U.RE.GA., l’offerta aggiudicata è di €. 1.582.664,35 oltre gli oneri di sicurezza di €. 102.704,79, per un totale complessivo di €. 1.685.369,14. Progettista dell’opera è l’Arch. Orazio La Monaca, che ha spiegato, nel corso di una conferenza stampa i dettagli dei lavori che consentiranno il miglioramento dell’accessibilità alla borgata di Marinella ed al parco archeologico di Selinunte attraverso un totale ridisegno dei flussi del traffico veicolare, dei parcheggi e dei percorsi pedonali, parcheggi che saranno in grado di accogliere circa 180 posti auto e 10 bus.

L’importo rientra tra quelli che hanno ottenuto finanziamenti per oltre 17 milioni di euro, nell’ambito del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale- PO FESR- 2007-2013. “ Siamo particolarmente lieti di poter presentare alla città queste opere che sono il frutto di una programmazione e di una continuità amministrativa- ha dichiarato il sindaco- anche se non sarò io ad inaugurarle ho la consapevolezza di aver avviato degli interventi strutturali che saranno cantierati nell’arco di un paio di mesi e che daranno un sicuro impulso alla crescita della nostra città.”

Il progettista ha spiegato poi che verrà eliminata la duna esterna
e la grande rotatoria, che sarà realizzata un grande parco con un percorso per i bambini con giochi ed attrattive, saranno realizzati degli spazi commerciali ed un area per servizi di ristorazione, ma soprattutto verrà creata la tanto richiesta passeggiata sulla duna che consentirà di godere della visione del Parco Archeologico anche nelle ore serali.