giovanni risalvatoNei giorno scorsi si è concluso il progetto “ViviAMO il Museo”, svoltosi a partire dal mese di marzo e patrocinato dall’ Amministrazione, che era volto alla valorizzazione ed alla promozione integrata dei Beni Culturali, mediante la realizzazione di iniziative atte a migliorare l’accessibilità del patrimonio culturale.

L’idea è nata dalla consapevolezza che i BB.CC. della nostra città costituiscano un patrimonio ricco ed articolato, di grande valore culturale e con enormi potenzialità di sviluppo. Ci si è proposti, pertanto, di favorire la promozione e la valorizzazione di tale realtà, in modo da accrescerne la ricaduta socio-culturale nelle nuove generazioni.

La proposta progettuale ha avuto lo scopo di realizzare un percorso didattico multisensoriale volto a sostituire, completandola, la tradizionale “gita scolastica”. L’articolazione progettuale ha previsto il coinvolgimento delle scuole primarie presenti nel nostro territorio (I-II-III Circolo Didattico e Plesso “N. Atria” dell’istituto comprensivo “G.Pardo”), con l’attuazione di percorsi didattici differenziati, integrati ai programmi scolastici ed adeguati alle esigenze delle diverse scolaresche.

Le attività hanno previsto la strutturazione di percorsi di visita all’interno del museo di Castelvetrano e non soltanto, sotto la guida dell’educatore museale Giovanni Risalvato.

museo castelvetrano

FOTO DI GRUPPO

Gli alunni delle otto classi prescelte tra le scuole primarie di Castelvetrano, dopo avere approfondito il testo didattico “I Segreti di Selinunte & Castelvetrano”, sono stati coinvolti in visite guidate ed in una serie di giochi di animazione socio-culturali aventi ad oggetto i reperti contenuti all’interno del nostro Museo Civico, la storia dell’antica metropoli di Selinunte e quella di Castelvetrano,attraverso una sfida ad eliminazione tra classi concorrenti.

Una finale avvincente, alla presenza dell’assessore alla Pubblica Istruzione, dr.ssa Francesca Catania, e piena di colpi si scena, ha visto contrapposta la V A del plesso “N. Atria” (G. Pardo) alla V A del plesso “D. Alighieri” (II Circolo Didattico), Ambedue le classi meritavano la vittoria ma alla fine il primo premio, un TV LCD da 42 pollici, è andato alla scuola “G. Pardo”. Il televisore verrà sistemato all’interno dell’auditorium della scuola, appena completato. Il meritato III posto va, invece, alla classe V A del III Circolo Didattico “L. Capuana”.

Galleria Foto
1 CLASSIFICATI

PRIMI CLASSIFICATI

SECONDI CLASSIFICATI

TERZI CLASSIFICATI

MANIFESTAZIONE1

MANIFESTAZIONE

PREMI

I PREMI