Essepiauto

Il senatore del PD Giuseppe Lumia, membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, non esclude che il boss di Cosa nostra, Matteo Messina Denaro, sia bisessuale. Lo ha detto durante un intervista a Klaus Davi.

“Per il suo modo di essere e per la sua diversità, non si può escludere che il numero uno di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro sia bisessuale. Penso che Matteo Messina Denaro – ha detto Lumia – da un lato è l’ultimo boss che tenta di tenere in piedi il vecchio modello di Cosa Nostra e dall’altro tenta di traghettare l’organizzazione verso nuovi lidi, con una serie di contraddizioni

Mi auguro – ha aggiunto – che la sua propensione alla diversità lo porti, quando verrà arrestato, a fare quel che hanno cominciato a fare alcune donne dei clan: non svolgere più il ruolo di custode dei segreti e iniziare una collaborazione con gli inquirenti”