Un vasto incendio ha interessato ieri la zona del lago artificiale della Trinità nel territorio tra Castelvetrano e Mazara del Vallo. Circa 50 ettari di vegetazione sono stati distrutti dalle fiamme nel pomeriggio. La nuvola di fumo generata dall’incendio era talmente estesa da coprire anche la luce del sole su gran parte della città.

I danni sono stati contenuti grazie al prezioso intervento del Corpo Forestale, Vigili del Fuoco e volontari del NOE. Se l’incendio non fosse stato domato in tempo, alimentato dal vento, avrebbe potuto minacciare il boschi di Besi, Trinità e Marroccella con conseguenze decisamente più gravi.