feder-escursionismo siciliaIl 28 Dicembre 2012 si è costituita ufficialmente FederEscursionismo Sicilia (FES), la nuova associazione nata per promuovere il Turismo Verde e la cultura dell’escursionismo a piedi, in bicicletta, con gli sci, etc. e più in particolare quale organo di Coordinamento e tutela delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) siciliane oltre che per la valorizzazione di tutte le attività economiche connesse alla fruizione degli ambienti naturali. Possono aderire all’associazione i singoli cittadini, le aziende, le associazioni, gli operatori convinti del valore culturale ed economico del turismo a basso impatto ambientale, in quanto capace di arricchire quanti lo praticano, assicurando inoltre un favorevole rapporto tra i capitali investiti ed i guadagni assicurati.

FederEscursionismo Sicilia si rivolge dunque specificatamente ai soggetti che intendono esercitare professionalmente l’attività di accompagnamento e di promozione del territorio all’interno dell’immenso patrimonio naturalistico siciliano, in sintonia con le regolamentazioni delle aree protette per creare occupazione. L’associazione intende inoltre porsi come punto di riferimento nei rapporti con l’amministrazione regionale e gli enti locali per far crescere il riconoscimento ed il sostegno pubblico nei confronti di coloro i quali intendono sviluppare qualsiasi forma di turismo eco-compatibile, in quanto attività di tipo economiche che fondano la loro stessa esistenza sulla preservazione delle risorse naturali.

antonino_barberaTra i soci fondatori anche il castelvetranese Antonino Barbera, classe 84, dottore in Biologia Animale Università di Palermo, impegnato nel censimento degli uccelli acquatici e monitoraggio fauna selvatica provincia di Trapani, collaboratore per la Federazione Nazionale Pro Natura per l’area naturalistica della Sicilia Sud Occidentale dalla Palude di Capo Feto alla foce del fiume Belice e zone limitrofe.

Lo scopo generale dell’associazione è dunque quello di creare una diffusa sensibilità ed apprezzamento per il turismo naturalistico a basso impatto ambientale e tutelare gli interessi degli operatori che svolgono o intendono svolgere questa attività a livello professionale e imprenditoriale, nell’ambito della normativa che la Regione Siciliana ha già varato e che attende ancora piena applicazione amministrativa.

All’interno dell’associazione Sicilia pertanto si è costituito un Coordinamento Guide Ambientali di FederEscursionismo Sicilia con l’obiettivo di ottenere il definitivo riconoscimento della professione di “guida ambientale escursionistica” istituita dalla legge regionale n.8 del 3 Maggio 2004 art.5. Nonostante la costituzione del relativo albo delle guide ambientali escursionistiche (D.A.n 161/gab. Del 12.11.2004) le istituzioni competenti devono infatti ancora ultimare le necessarie procedure burocratiche per il riconoscimento legale, l’organizzazione di corsi ed esami abilitativi a cui potrebbero accedere numerosissime figure. Il consiglio direttivo dell’Associazione sarà invece più generalmente impegnato a ricercare ogni e qualsiasi forma per la valorizzazione del Turismo Verde nella Regione Sicilia, in modo da ottenere dei benefici economici compatibili dalla presenza sull’isola di ben 5 parchi regionali, circa 80 riserve naturali e 6 aree marine protette (fonte siciliaparchi.com).

Gli obiettivi posti in essere da FederEscursionismo e dal Coordinamento delle Guide Ambientali Escursionistiche permetterà il godimento di queste bellezze – tramite adeguata valorizzazione e in compagnia di professionisti qualificati e regolarmente autorizzati dalla regione, come ormai è realtà in altre regioni italiane.