Nel complicato mondo dei mercati finanziari, un corso di trading può davvero fare la differenza. Gli attuali andamenti delle borse, caratterizzati da un movimento laterale rialzista di non forte persistenza, possono mettere a dura prova l’investitore, non solo dal punto di vista finanziario, ma anche da quello psicologico.

Un’opportuna formazione, dunque, soprattutto alla luce di trend non del tutto definiti, è il modo migliore per imparare a investire; permette di apprendere le basi dell’operatività, acquisire un’adeguata strategia di trading, nonché di imparare a dominare in modo corretto la cosiddetta componente emozionale.

I consigli per scegliere un corso di trading

Allo stato attuale, trovare e frequentare delle lezioni di trading è piuttosto semplice: il web offre centinaia di proposte complete, dedicate sia a investitori con esperienza sia a utenti meno esperti. Tuttavia, è bene precisare che non sempre i percorsi didattici forniscono un’opportuna formazione: non è raro incappare in corsi di trading truffa o in pacchetti di lezioni costose i cui contenuti sono tutt’altro che esaurienti.

Secondo gli analisti di guidatradingonline.net, noto portale dedicato al mondo della finanza, è quindi importante scegliere corsi per il trading online che offrano tutti gli strumenti necessari per muovere i primi passi nel mondo degli investimenti digitali. Per evitare di inciampare in percorsi didattici scadenti, dunque, gli esperti di del settore hanno stilato una lista dei corsi di trading online più affidabili. Gli analisti, in particolare, hanno preso in esame i percorsi formativi più esaurienti, ma caratterizzati, allo stesso tempo, da un’offerta ampiamente vantaggiosa.

Protagonisti di questa lista sono i principali broker online, che offrono piattaforme di investimento gratuite e tutorial ad hoc per imparare a utilizzarle. La scelta del percorso formativo migliore, dunque, passa per la selezione di un buon intermediario; ecco quelli più vantaggiosi, selezionati dagli esperti del settore.

I corsi di Capital.com

Quello di Capital.com è uno dei corsi di trading gratuiti più validi fra quelli disponibili online. Si tratta di un percorso che comprende una guida alle strategie di trading e una serie di tutorial per operare su mercati azionari, Commodities, Indici, Forex e Criptovalute. A tutto ciò l’intermediario affianca un’ottima proposta di segnali di trading, così che l’investitore possa sempre effettuare, anche in perfetta autonomia, un’analisi di mercato completa.

Non bisogna infatti dimenticare che i migliori corsi di trading sono quelli che permettono di affiancare, alla fase teorica, quella pratica. Per questo, la maggior parte degli intermediari che offrono ai loro utenti proposte didattiche garantiscono sempre l’accesso a una piattaforma demo: un tool del tutto identico a quello originale, ma che dà accesso a un tipo di operatività simulata. Questo permette al trader di testare le proprie strategie o mettersi alla prova sui mercati, ma sempre senza intaccare i propri capitali reali.

Lezioni di trading: le proposte di Trade.com, IQ Option ed eToro

Secondo gli esperti, un altro intermediario con un’efficace proposta formativa è Trade.com, che mette a disposizione dei suoi utenti ben 15 lezioni di trading completamente gratuite. I tutorial sono contestuali all’apertura del conto demo, ma il pacchetto si amplia con l’adesione al conto reale ed è comprensivo di webinar, e-book, lezioni fruibili online e corsi di trading di livello avanzato.

Segue lo stesso principio anche IQ Option, l’intermediario che ha l’ulteriore vantaggio di garantire l’apertura di un conto reale anche con sole 10 euro. Già il conto demo, tuttavia, garantisce la fruizione immediata di ben 139 video-tutorial formativi, con lezioni che si aggiornano a scadenza settimanale.

Infine, non si può non considerare l’offerta di eToro, destinata non solo agli utenti intenzionati ad acquisire le nozioni di base per investire sui mercati, ma anche a coloro che non abbiano il tempo di frequentare un corso di formazione. A questa fetta di investitori, il broker offre infatti l’accesso al social trading, una community virtuale che permette di seguire i trader più esperti e replicare, in modo del tutto automatico, la loro operatività.