Una differenza di 179 tamponi che non sono risultati positivi al molecolare, nonostante erano, invece, risultati positivi al tampone rapido. È questo il dato che è emerso dal conteggio dello screening effettuato nel week-end del 14 e 15 novembre in provincia di Trapani. Il dato è stato diffuso oggi dall’Asp Trapani: su 284 risultati positivi al tampone rapido soltanto 105 sono stati confermati positivi al molecolare. Una forbice abbastanza ampia che non sarebbe, però, in linea col buon grado di affidabilità che verrebbe garantito dai tamponi rapidi. Perché allora sono stati registrati 179 falsi positivi?

Ma cosa misura, in effetti, sia il tampone rapido che quello molecolare? Quello rapido serve per rivelare la presenza di antigeni (proteine). Cioè consente di individuare il virus anche in presenza di cariche virali basse. Quello molecolare, invece, è di tipo diagnostico e agisce sulla prevalenza puntuale. Ciò significa che cerca il virus nello specifico.