Siamo estremamente soddisfatti di come è andata quest’anno. La sesta edizione di Salvalarte Belìce – dichiara Gianfranco Zanna, direttore regionale di Legambiente Sicilia – è stata ancora più partecipata, coinvolgente e appassionante.

Tutte le tappe, da quella dedicata alla Chiesa di San Domenico a Castelvetrano, con la presentazione del restauro finito dei meravigliosi stucchi dei Ferraro, a quella che ha presentato gli interventi di restauro e completamento del Cretto di Burri, fino al partecipatissimo ed emozionante Viaggio nella Memoria che ha concluso l’evento, ci spingono ad andare avanti, a non desistere e a continuare nel nostro impegno per tutelare il nostro patrimonio artistico-monumentale, a batterci per il recupero e la valorizzazione del territorio, a rafforzare la nostra azione a difesa del paesaggio.

Sull’onda di questa manifestazione abbiamo già in programma altri e molto significativi appuntamenti nel e per il Belìce, che, ancora di più di ieri, deve puntare sulla cultura per riscattarsi e per costruire un futuro vero e concreto per i suoi giovani.

Chiesa di San Domenico – particolari del restauro

Presbiterio – L’albero di Jesse

san domenico

Cappella del Rosario. Battaglia di Lepanto

chiesa san domenico