E’ disponibile da oggi il libro “Riscoprire Gennaro Pardo” di David Camporeale realizzato grazie all’attenzione della casa editrice Kalòs. Un viaggio appassionato alla riscoperta del pittore castelvetranese, una delle personalità più affascinanti ed enigmatiche dell’arte italiana tra Ottocento e Novecento.

L’indagine, arricchitasi durante il suo svolgimento di importanti acquisizioni inedite, restituisce un ritratto dell’artista estremamente variegato e suggestivo, gettando nuova luce non solo sul significato della sua produzione pittorica, ma anche sul valore della sua vicenda umana.

Nel sottrarre il Pardo a un ingiustificato oblio, che rischiava di farne inesorabilmente perdere la memoria, l’autore offre una ricostruzione storico-critica rigorosa e completa, ma che ha quasi il sapore di una grande avventura spirituale, permettendo di esplorare l’universo di un artista autentico, e facendo ritrovare, attraverso le sue creazioni, la meraviglia di una terra ricca di contrasti, che pure conserva in molti aspetti intatto il suo primigenio splendore.

L’autore, David Camporeale classe 1983, dedica il suo impegno culturale alla tutela e conservazione dei beni materiali e immateriali della Sicilia, promuovendone la migliore conoscenza e valorizzazione attraverso ricerche, pubblicazioni e iniziative didattico-divulgative.
Il particolare interesse che da sempre lo studioso nutre per l’archeologia selinuntina ha rappresentato un elemento determinante nella sua formazione accademica, che gli ha permesso di condurre una fervida attività scientifica con risultati di grande interesse, come l’individuazione dell’area in cui sorgeva l’antico teatro.

Nel campo della critica storico-artistica, l’attività del Camporeale, orientata soprattutto alla riconsiderazione di esperienze e di espressioni poco note dell’arte italiana, è stata costantemente accompagnata dalla pubblicazione di saggi monografici su importanti riviste specialistiche, nazionali e internazionali.

Notevole impegno ha inoltre svolto, in qualità di curatore, nella progettazione e realizzazione di mostre d’arte contemporanea.