ristorazione selinunteL’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Avv. Felice Errante, unitamente alla Soat di Castelvetrano ha dato il via al progetto che porterà alla nascita della “Carta Etica della Ristorazione Selinuntina”.

Nei giorni scorsi, infatti, si sono svolti due incontri alla presenza degli Assessori Paolo Calcara ed Angela Giacalone, del dirigente e del funzionario della Soat, dott. Antonino Cappello e Giovanni Incerto, e degli operatori della ristorazione locale di Castelvetrano e delle borgate di Marinella e Triscina di Selinunte, per la realizzazione del progetto. Diciassette ristoratoi hanno già aderito hanno già aderito si tratta di: L’Arte del Gusto, Le Gourmet, Egoiste, il Capitello, La Collinetta, l’hotel Admeto, il Baffos Castello, il Baffos Mare, l’Agoràzein, il Roccalunga, la Masseria Anni Trenta, l’agriturismo Carbona, il Baglio Vecchio, il Lido Zabbara, le Case di Sgaraglino, l’Aureus ed il Triscinamare.

Nelle riunioni è stato nominato un comitato ristretto che si riunirà nei prossimi giorni per definire ed articolare la iniziativa. L’Assessore Calcara ha dichiarato

L ’iniziativa è volta migliorare l’offerta eno-gastronomica locale , esaltando le nostre produzione tipiche come olio, olive, pane nero, formaggi e pescato di Selinunte. L’ attività di promozione si accompagnerà con la promozione turistica e culturale del nostro territorio esaltandone le innumerevoli bellezze archeologiche, monumentali e paesaggistiche. A completamento della iniziativa sarà proposto un patto fra i ristoratori e i produttori di eccellenze enogastronomiche locali. Il comune inoltre intende aderire al progetto regionale di promozione dei prodotti tipici denominato Sicilia Km Zero.

La Carta Etica si compone di n. 10 punti: la Territorialità dei prodotti somministrati ( 70%), l’Artigianalità (70%) , la Manualità ( 80%), la Fiducia, l’Affidabilità, la Trasparenza, l’Accoglienza, l’Onestà, la Professionalità e la Cultura. I ristoratori che aderiranno saranno inseriti in uno speciale elenco ed identificati con un logo creato appositamente dal Comune di Castelvetrano. Saranno inseriti inoltre nel materiale promozionale stampato dal Comune e/o promosso sui principali social network locali, e nel sito istituzionale della città di Castelvetrano. E’ stato predisposto, inoltre, un corso di Approccio all’Analisi Sensoriale dell’olio Extravergine riservato agli operatori della ristorazione, promosso dalla SOAT di Castelvetrano, che si terrà nei giorni lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 aprile prossimi, presso i locali della Soat nella via Bonsignore n°22.
L’adesione alla iniziativa rimane aperta a tutti gli altri operatori che vorranno aderire.