Dal 1 aprile al 27 aprile 2013 la Lega Serie B e le 22 Società che partecipano al Campionato di Serie Bwin contribuiscono a far conoscere ed a supportare le iniziative dell’AGSAS Onlus (Associazione Genitori Soggetti Autistici Solidali)

La campagna ha come testimonial d’eccezione Nino Frassica, che con grande generosità e passione si è reso ambasciatore dell’autismo per l’AGSAS;

Non si conoscono ancora le cause di questa patologia che colpisce 1 bambino su 200, e solo in Italia oltre 500.000 bambini. L’autismo è una patologia del sistema nervoso centrale, che compromette l’interazione sociale e la comunicazione: è come se il bambino creasse un muro tra sé e la realtà circostante.

Da questa patologia non si guarisce, ma è possibile raggiungere un miglioramento della vita quotidiana, per questo è importante sensibilizzare la società ad aiutarci ad abbattere il muro che separa il mondo da un bambino autistico.

L’AGSAS si occupa concretamente di abbattere questo muro attraverso i suoi progetti di presa in carico globale che, utilizzando le tecniche cognitivo-comportamentali, “accompagnano” il soggetto autistico ad acquisire e potenziare abilità ed autonomie spendibili nella vita di ogni giorno.

ricerca autismo