Voglimi SELINUNTE

Spesso su questo blog abbiamo raccontato di ragazzi che si sono distinti nel mondo dell’arte e della professione, oggi parliamo di un visionario, creativo, artista ed illustratore che firma le sue opere con il nome d’arte Vivò

—-

Fabio Vivona nasce ad Alcamo(TP) nel 1983, si trasferisce a Castelvetrano con la famiglia nel 1987 e inizia a frequentare le scuole primarie, è quello il periodo dove comincia a disegnare come fanno molti bambini, ma la sua è una passione che non verrà abbandonata , e che lo condurrà a 14 anni ad iscriversi all’Istituto Regionale d’Arte di Mazara Del Vallo, sezione progettazione e decorazione ceramica.

fabio vivona famiglia tv

Ma il suo vero interesse come quando era piccolo è quello di inventare personaggi, fumetti, illustrazioni, ispirato dalla passione che nutre per i fumetti di ogni genere con una predilezione per le produzioni italiane della Bonelli editore, Dylan Dog, Tex etc.

Partecipa a diverse estemporanee di pittura a Mazara del vallo e nel 2002 finiti i 5 anni di consegue il diploma di maturità artistica in arte della ceramica. Decide di continuare ad assecondare la sua passione e si iscrive nello stesso anno all’Accademia Di Belle Arti di Palermo, allora vecchio ordinamento, in scenografia. Contemporaneamente lavora nei villaggi turistici,tra Sicilia e Calabria, come scenografo, un’esperienza che concluderà poi nel 2006.

Durante gli anni di accademia partecipa e numerosi workshop e progetti , tra i quali un cortometraggio sulla città di Palermo, “Palermo una città lungo un sogno” diretto da Mario Bellone e che vede protagonisti alcuni personaggi di spicco del panorama culturale palermitano, come Ciprì e Maresco, Franco Scaldati, Letizia Battaglia e altri.

fabio vivona

Negli stessi anni partecipa ad un concorso di fotografia organizzato dall’università di Palermo, la cui giuria era presieduta da Shobha Battaglia, Letizia Battaglia e altri importanti fotografi palermitani. Conclude questa sua prima fase di studi diplomandosi all’Accademia Di Belle Arti conseguendo il diploma di primo livello in scenografia col massimo dei voti nel 2009.

Decide dunque di completare gli studi universitari iscrivendosi al biennio specialistico nello stesso istituto.
Durante i due anni della specializzazione si moltiplicano le sue esperienze in ambito artistico e partecipa da subito a workshop e stage ed esposizioni dentro e fuori l’ambito accademico.

Partecipa alla realizzazione del cortometraggio di Luca Lucchesi “Protocollo chimera” come aiuto scenografo.
Partecipa alla realizzazione di una serie di spettacoli per ragazzi, “Progetto musica in gioco” , stage durato due anni accademici, sotto la guida di Valentina Console, Fabrizio Lupo, Vincenzo D’Agostino Giovanni Mazzara e altri, dove assieme ai suoi compagni di corso si occupa di progettare e realizzare costumi e scenografie, attrezzeria teatrale , illustrazioni per libretti di sala e videoproiezioni.

Consegue la laurea di secondo livello in scenografia presso l’Accademia Di Belle Arti di Palermo nel 2011. Ad ottobre dello stesso anno fonda assieme ad Anna Maria La Barbera, Sara Cuttone, ed Emanuela Rizzo l’associazione artistico culturale Futurarte, con la quale organizza e promuove diversi eventi artistici nel territorio castelvetranese e nella Sicilia occidentale, Palermo, Menfi, Partanna, Mazara, Selinunte.

Partecipa al Guinness World Record, “La tela più lunga del mondo” organizzato dall’associazione Art in progress di Alcamo, e tenutosi a Castellammare il 26 settembre 2012. Nel contempo partecipa al di fuori dell’associazione ad alcune esposizioni di pittura tenutesi nelle città di Palermo, Monreale ,Alcamo.

378392_10200698215043863_649729865_nLa sua vera passione resta comunque l’illustrazione, il fumetto, il disegno e la pittura, con un‘inclinazione particolare per le tecniche tradizionali, sperimentando tuttavia tecniche di colorazione e disegno digitale. Nel contempo porta avanti uno studio sulla pittura sperimentale, avvalendosi di materiali di scarto, per dare loro nuova linfa e farli “rinascere” all’interno delle proprie creazioni.

Attualmente vive e lavora a Castelvetrano.

Contatti:
e-mail :fabiovivo@live.it
sito internet : fabiovivona.jimdo.com
in fase di allestimento

galleria opere
pagina ufficiale facebook