[LiveSicilia] Dopo oltre tre ore di camera di consiglio è stata emessa stamane la sentenza di condanna per le sei persone imputate nel processo d’appello per la morte del piccolo Giuseppe Di Matteo, il bimbo di appena 12 anni rapito nel novembre 1993, strangolato e sciolto nell’acido dopo più di due anni di prigionia nel tentativo di convincere il padre, il pentito Santino Di Matteo, a fare un passo indietro a tornare a far parte di Cosa Nostra.

In questo servizio di Riccardo Lo Verso per LiveSicilia, l’attrice palermitana Stefania Blandeburgo legge la testimonianza del pentito Vincenzo Chiodo

I giudici della seconda sezione della Corte d’Assise d’appello di Palermo hanno accolto le richieste formulate dal procuratore generale Umberto Del Giglio ed hanno confermato le condanne all’ergastolo per i cinque capimafia coinvolti: Matteo Messina Denaro, al momento latitante, Giuseppe Graviano, Salvatore Benigno, Francesco Giuliano e Luigi Giacalone.

continua su LiveSicilia.it

racconto omicidio di matteo