Il Sindaco Felice Errante, ha preso parte alla cerimonia di inaugurazione del centro sociale per giovani che è stato intitolato ad Antonino Buscaino , per tutti semplicemente “ El Nigno” , il giovane artista castelvetranese che ha perso la vita in un incidente stradale nella notte tra il 1 ed il 2 novembre sull’Autostrada del Sole .

Il giovane castelvetranese, si era laureato come tecnico della prevenzione e lavorava nell’ambito della sicurezza sul lavoro ad Empoli, dove era molto conosciuto ed apprezzato anche per la sua attività di rapper. Proprio per la sua musica era molto conosciuto anche Castelvetrano, dove si era spesso esibito i concerti e manifestazioni dedicate al Hip-hop e dove la notizia della sua morte aveva suscitato un profondo cordoglio.

centro sociale nino buscaino el nigno

Da subito la famiglia di Nino assieme alla fidanzata aveva fatto partire una raccolta di fondi per trovare un locale da allestire quale centro sociale e laboratorio musicale e punto di incontro per i giovani, per tutti quei ragazzi amanti della musica e dell’arte, le stesse passioni che hanno accompagnato Nino fino a quel drammatico incidente che lo ha strappato all’affetto di tutte le persone che hanno avuto la grande fortuna di conoscerlo.

Il centro sarà ospitato presso un ampio locale all’interno della Parrocchia di San Francesco di Paola, in piazza Escrivà, grazie alla disponibilità del parroco Don Gioacchino Arena. Il primo cittadino, nel ringraziare Don Gioacchino per la grande disponibilità dimostrata, ha confermato alla famiglia che l’Amministrazione è al lavoro per trovare locali più ampi che saranno poi sistemati per regalare alla città ed a tutti coloro che hanno amato Nino un centro sociale moderno ed accogliente, ed ha confermato che il campo di calcetto che si trova alle spalle della chiesa sarà messo a disposizione dei giovani che frequentano il centro sociale.

nino buscaino

el nigno