ASCOLTA L'ARTICOLO

Il 18 marzo si è svolta presso i plessi Pappalardo e Medi la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione e dei premi ai vincitori che hanno partecipato al contest “Il diario degli innocenti” proposto dall’Interact Club di Castelvetrano. Il concorso di scrittura creativa “Il Diario degli innocenti”, ideato per la ricorrenza internazionale del 27 gennaio “Giornata della memoria” per ricordare e commemorare tutte le vittime della Shoah, ha coinvolto le classi 2^ delle sez.A, C, H, F e le classi 3^ delle sez.B, D, H, G, F che, attraverso una pagina di diario alla quale affidare i propri pensieri, i sentimenti e gli stati d’animo, si sono immedesimati nei giovani coetanei ebrei, vittime di una delle più terribili pagine della storia universale. Alle ore 10.30 presso l’Aula Magna del plesso Pappalardo ed alle ore 12.00 presso l’Aula Magna del plesso Medi, alla presenza del Dirigente Scolastico Maria Rosa Barone, e del rappresentante del Rotary Club di Castelvetrano, Nadia Gambino, il Presidente dell’Interact Club Giulia Quinci, insieme al Direttivo, ha reso noto l’esito dei lavori della giuria composta dai giovani interactiani, che ha letto e vagliato tutte le lettere che i coordinatori delle classi partecipanti hanno raccolto e inviato. Le vincitrici sono risultate essere Maria Laura Gullo della classe 3^ sez.H e Ilaria Salvo della classe 2^ sez.F del plesso E. Medi. Le alunne hanno ricevuto due gift card della Mondadori del valore rispettivamente di €100 e di €50. Tutti gli alunni hanno ricevuto un attestato di partecipazione.  

Sono stati letti i due elaborati vincitori ed è stato presentato un video per far conoscere agli alunni gli obiettivi e le attività dell’Interact, un club di servizio per giovani di età compresa tra i 12 e i 18 anni, appartenente alla grande famiglia del Rotary International, un’associazione di imprenditori e professionisti che mettono al primo posto il servizio umanitario in favore di chi ha bisogno e l’attenzione e l’intervento verso le emergenze sociali, ambientali ed economiche del territorio in cui operano. I giovani soci, all’interno della propria comunità, svolgono progetti d’azione umanitaria e sociale e promuovono responsabilità nei confronti del prossimo e come in questo caso, del contest di scrittura creativa “Il diario degli innocenti”, concorrono allo sviluppo dei talenti e delle abilità degli studenti della Scuola Secondaria di I grado. Nella difficilissima situazione in cui oggi ci troviamo, tra pandemia da Covid 19 e venti di guerra che arrivano dalla vicina Ucraina, parlare di Shoah non vuol dire parlare solo di morte, ma di speranza, di solidarietà e di supporto reciproco, ha sottolineato la Dirigente Maria Rosa Barone nel suo intervento, che ha elogiato gli alunni per i lavori di eccezionale interesse, come confermato dalla giuria e dal rappresentante del Rotary Club; inoltre ai docenti è giunto un particolare ringraziamento per la capacità di far emergere ed accrescere i talenti degli allievi ed all’Interact Club per l’interessante proposta. 

Il 18 Marzo all’I.C.Radice- Pappalardo non solo la capacità di immedesimarsi negli eventi storici del passato, ma anche la solidarietà e la creatività sono state le protagoniste di un’altra bellissima pagina della scuola.

 

 

AUTORE.