I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, con il prezioso contributo del personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia di Palermo, hanno svolto nei giorni scorsi mirati servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno della detenzione e traffico illecito di sostanza stupefacente.

In tale ambito, i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara, hanno arrestato nella flagranza del reato un castelvetranese 36enne già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
I militari operanti, dopo aver fermato l’uomo per un controllo su strada mentre si trovava a bordo della propria autovettura, hanno ritenuto opportuno svolgere una minuziosa perquisizione sia della autovettura che personale. L’attività ha dato esito positivo, infatti, ha permesso di rinvenire un sacchetto contenente circa 40 grammi di cocaina, che il 36enne custodiva all’interno della propria giacca, e la somma contante di 230 euro, ritenuta verosimilmente provento del commercio illecito, occultata nell’autovettura.

La sostanza è stata posta sotto sequestro mentre l’uomo è stato condotto presso il Comando Compagnia di Mazara del Vallo, dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto. Nella giornata di ieri, in sede di rito direttissimo, il Giudice competente ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA