Oltre 1500 persone, hanno assistito alla cerimonia del taglio del nastro, della nuova struttura di confezionamento della società Geolive di Castelvetrano, sita sulla Strada Statale 115 per Marinella di Selinunte.

Presenti varie autorità tra cui: S.E. il vescovo di Mazara del Vallo, Domenico Mogavero, il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, Nicola Catania, sindaco di Partanna, Giuseppe Castiglione sindaco di Campobello di Mazara e Giuseppe Lombardino, sindaco di Santa Ninfa.

Erano presenti anche i deputati regionali: Giovanni Lo Sciuto, Baldo Gucciardi e Mimmo Turano. Nel corso della cerimonia inaugurale, sono intervenuti: Anna Maria Lombardo, amministratore di Geolive, il general manager Francesco Lombardo e i soci napoletani, Salvatore Miccio e Francesco Granata.

geolive-castelvetrano-25

In diverse occasioni della cerimonia, l’emozione ha valorizzato gli interventi che hanno messo in evidenza l’importanza del progetto imprenditoriale che da domani sarà in grado di confezionare nel nuovo impianto, olive in barattolo, cestello e soft packaging.

L’impianto di confezionamento potrà produrre oltre 6.000 barattoli all’ora. Una quantità ragguardevole che pone Geolive nei primi posti come capacità produttiva nel bacino del Mediterraneo, nel segmento delle olive da mensa.

La nuova struttura produttiva della società Geolive s.a.s. sorge su una superficie coperta, di oltre 4500 metri quadri dove, dopo due anni di lavori, sono stati installati impianti elettrici, idraulici e di tecnologia alimentare all’avanguardia, per il confezionamento in vetro e in contenitori per uso alimentare delle famose olive di “Nocellara”.

geolive-castelvetrano-26

Francesco Lombardo, imprenditore del settore che ha creduto da anni a questo progetto, nel suo intervento, oltre a ringraziare tutti i partecipanti e le autorità presenti ha dichiarato:

Oggi si realizza un sogno iniziato molti anni fa. Geolive rappresenta un cambio di passo nel settore olivicolo e vuole essere un punto di rifermento per il Belice e per tutti produttori di olive di Nocellara.

Il mio sentito ringraziamento vai miei soci Salvatore Miccio e Francesco Granata, ai miei figli Anna Maria e Paolo; ai miei collaboratori, a tutti coloro che hanno lavorata in questi anni al progetto, e a tutti i produttori di olive che si sono sempre fidati del nostro gruppo di lavoro

Guarda la GALLERIA FOTOGRAFICA..

galleria foto geolive