lutto carabinieri

Non ce l’ha fatta il Maresciallo dei Carabinieri Silvio Mirarchi, 53enne, Vice comandante della Stazione dei Carabinieri di contrada Ciavolo a Marsala.

Martedì sera era stato colpito alle spalle da colpi di arma da fuoco nella periferia sud di Marsala. Era stato prima trasportato in gravi condizioni presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Marsala e poi con l’elisoccorso al “Civico” di Palermo.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, profondamente addolorato dalla morte del maresciallo, ha inviato al comandante generale dei Carabinieri Tullio Del Sette un messaggio di cordoglio, nel quale esprime la ferma condanna per «il brutale agguato, che priva l’Arma di un servitore dello Stato coraggioso ed esemplare».

Mattarella ha pregato il generale Del Sette di far giungere alla famiglia della vittima sentimenti di solidarietà e di vicinanza, a nome dell’Italia intera e suoi personali.

Sono profondamente addolorata – aggiunge l’on. Antonella Milazzo – Quanto accaduto – continua – è il segno che la criminalità organizzata nel marsalese è in piena attività.

È il momento di intensificare le misure di controllo che consentano di estirpare qualunque forma di strapotere criminale. Alla famiglia del maresciallo Mirarchi – conclude_ va il mio personale cordoglio”.