ASCOLTA L'ARTICOLO

Le nuove restrizioni non riguardano i possessori del Super Green Pass. Anche in zona arancione, infatti, i vaccinati avranno libertà di movimento e di entrare liberamente a ristoranti, bar o centri sportivi. Nessun cambiamento neanche per la scuola.

Per chi non ha il green pass, sono vietati gli spostamenti verso altri comuni della stessa regione, a meno che non siano ragioni di lavoro, necessità e salute e per altri servizi non disponibili nel proprio Paese. Spostamenti permessi verso altri comuni e verso altre regioni per i possessori di green pass o green pass rafforzato. Per quanto riguarda la scuola di ogni ordine e grado non vi è restrizione per l’accesso. Ma per l’università in zona arancione chi non ha il green pass non può accedere.

In zona arancione, solo i possessori del super green pass possono accedere all’aperto, al chiuso o anche consumare qualcosa al banco. Le attività all’aperto sono consentite a tutti, ma le attività in piscine e centri natatori, anche se all’aperto, e quelle nei centri chiusi è riservata solo ai possessori del super green pass.

L’accesso ai cinema, musei e attività teatrali è concessa solo ai possessori del super green pass. Per le biblioteche accesso consentito con il green pass base. L’accesso agli eventi in stadi e palazzetti è consentito solo ai possessori del super green pass. La capienza è del 60% al chiuso e del 75% all’aperto

Segue la tabella con le FAQ divulgata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

AUTORE.