Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, unitamente al consulente Ing. Giuseppe Taddeo, ha incontrato il neo architetto Anthony Morreale che ha donato all’amministrazione gli elaborati progettuali redatti per la realizzazione della piscina comunale.

piscina castelvetrano 2

Il progetto nasce circa un anno fa quando l’ing. Taddeo, allora responsabile del settore Servizi Tecnici del Comune, incontrò il giovane progettista e discussero dell’ipotesi di predisporre una progettazione per la futura piscina comunale, atteso che l’Amministrazione aveva già individuato una vasta area, di proprietà comunale, che sorge alle spalle del Centro Servizi dell’area PIP.

Il progetto è diventato così concreto e Morreale ne ha fatto oggetto della propria tesi di laurea dal titolo “Interni per nuotare”, l’architettura di una piscina, di un ristorante e di una nursery a Castelvetrano, che ha avuto per relatore il prof. Arch. Santo Giunta.

La proposta progettuale mira alla creazione di uno spazio facilmente fruibile e aperto al pubblico. Si tratta di un organismo che si articola secondo un impianto planimetrico a ferro di cavallo, progettato per essere un centro polivalente che offre al suo interno la possibilità di fare nuoto, di assistere a conferenze, fare attività motoria sia all’interno che all’esterno, consumare un pasto, essere adibito a sala espositiva temporanea, ospitare una nursery, fino a trasformarsi luogo in grado di richiamare i giovani nelle ore notturne. L’edificio che ospita le due piscine è stato progettato facendo uso delle norme prescritte dalla Federazione Italiana Nuoto, l’illuminazione è garantita da 48 lucernari e da un’ alternanza di bucature aperte sul patio interno.

piscina castelvetrano

Siamo particolarmente soddisfatti del lavoro che ha realizzato il giovane professionista che ha lavorato per 11 mesi alla definizione di quello che potrebbe diventare un punto di riferimento per l’intera valle del Belice – afferma il Sindaco- siamo convinti che ai giovani professionisti vadano offerte quelle chance che consentano loro di poter fare strada, e siamo sicuri che questo giovane professionista avrà i numeri giusti.

Nel ringraziare lui e il prof. Arch. Santo Giunta, da anni vicino alle istanze del nostro territorio, auspichiamo di reperire presto quelle indispensabili linee di finanziamento che ci consentiranno di realizzare un altro degli obiettivi che ci eravamo prefissati.