giovanni lo sciutoOggi sono stati eletti i componenti della Commissione antimafia dell’Assemblea Regionale Siciliana. Nello Musumeci, all’unanimità, è stato designato presidente.

I primi punti del programma di lavoro illustrato dall’on. Musumeci.

Indagini, verifiche ma anche promozione della cultura della legalità, a cominciare dalle scuole elementari. C’e’ tanto lavoro da fare e lo faremo assieme. Sulla lotta alla mafia non possono esserci divisioni di parte.

Gli altri componenti, indicati dai gruppi parlamentari sono:

Giuseppe Arancio, Giorgio Assenza, Salvatore Caputo, Giorgio Ciaccio, Toto Cordaro, Girolamo Fazio, Fabrizio Ferrandelli, Annunziata Luisa Lantieri, Toto’ Lentini, Giovanni Lo Sciuto, Antonio Malafarina, Gianluca Micciche’,Giuseppe Picciolo e Stefano Zito.

La nomina di Musumeci è stata accolta positivamente dalle varie forze politiche. Ecco le parole di Ruggero Razza, dirigente nazionale de La Destra ed ex vicepresidente della Provincia di Catania.

Un presidente di provincia minacciato di morte dalla mafia per la revoca di un appalto miliardario è la risposta delle istituzioni siciliane alle tentazioni di infiltrazione nella politica e nelle istituzioni. Oggi anche con questa scelta i siciliani onorano la memoria di Falcone e Borsellino.