Per ogni bambino che nascerà nei due reparti di Ostetricia e Ginecologia di Castelvetrano e Mazara, verrà piantato un nuovo albero. Lo hanno deciso i Sindaci delle città di Castelvetrano- selinunte e Mazara del Vallo, rispettivamente l’ Avv. Felice Errante e l’Onorevole Nicola Cristaldi, recependo, tra i primi in Sicilia, una recente legge nazionale.

Grazie alla fondamentale collaborazione del Corpo Forestale-distaccamento Castelvetrano, guidato dal Comandante Pietro Cascio, che ha donato all’Amministrazione 500 piante di pino e di larice, potranno essere piantumati, negli spazi verdi della città, questi nuovi alberi.

albero per ogni nato

tra due agenti del corpo forestale, il dr. Giovanni Bavetta, il sindaco Felice Errante, il sindaco Nicola Cristaldi, il dr. Bartolo Parrinello

All’iniziativa hanno aderito entusiasticamente i due primari delle Unità Operative Complesse di Ostetricia e Ginecologia, il Dr. Giovanni Bavetta per Castelvetrano ed il Dr. Bartolo Parrinello per Mazara. Ricordiamo che, a causa dei lavori di ammodernamento del nosocomio mazarese, da diversi mesi vari reparti sono stati trasferiti presso il Presidio Ospedaliero Vittorio Emanuele II di Castelvetrano.

Lavoriamo in perfetta armonia con i colleghi mazaresi e nell’anno in corso abbiamo gia raggiunto il ragguardevole numero di circa 800 parti- dice il dr. Bavetta- grazie alle professionalità congiunte i nostri punti nascita si candidano a diventare punti di riferimento per l’intera valle del Belice.

I due sindaci si sono mostrati particolarmente lieti nel portare avanti l’iniziativa come conferma il sindaco Errante.

Siamo soddisfatti della sinergia tra reparti e siamo lieti di ospitare i mazaresi che, a causa dei noti lavori in corso, scelgono il nostro ospedale per mettere alla luce tante nuove vite. Grazie all’iniziativa della piantumazione dei nuovi alberi tra qualche anno regaleremo ai nostri concittadini, sia di Castelvetrano che di Mazara, tanti nuove oasi di verde.