metastasi tumore

Scoperto l’interruttore che scatena le metastasi, si tratta di una proteina (Dab-2), che attiva il processo che porta alla diffusione delle cellule tumorali dalla lesione originaria, e permette loro di dar vita a nuove formazioni cancerose, in parti differenti dell’organismo.

Lo studio, dei ricercatori della Cleveland Clinic (Usa), fa luce su un complesso processo a cascata. “Se riusciamo a ricostruire tutta la catena di segnali, potremo disegnare un farmaco per ritardare o interrompere il processo e dunque controllare la progressione del tumore”, spiega Ge Jin dell’ateneo.