Nel primo pomeriggio di oggi hanno presentato le proprie irrevocabili dimissioni due dei componenti della Giunta Municipale.

Si tratta del Dr. Enrico Maria Adamo, che aveva la delega alla Polizia Municipale (gestione alloggi popolari, Protezione Civile) ed all’ Applicazione del P.U.T. ( Piano Urbano del Traffico), e la sig.ra Maria Francesca Sciuto che aveva la delega agli Affari generali, alla programmazione delle Risorse Umane, alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità.

Nella missiva del dr. Adamo si legge: “ In un periodo di cambiamenti politici imprevedibili, lo scrivente prende atto del mutato scenario politico che vede attualmente il partito di Berlusconi contrapposto al nuovo soggetto politico che guida la città e che è composto dai partiti del nuovo Polo di Fini e Casini, e nel ringraziare il sindaco Pompeo per la fiducia accordatami sarà mio preciso interesse partecipare alle prossime competizioni elettorali nell’ottica della buona amministrazione e del giusto ricambio generazionale”.

La sig.ra Sciuto invece scrive: “ In considerazione della nuova situazione politica venutasi a creare con la nascita del terzo polo e ben consapevole di quanto lei mi ha rappresentato circa l’opportunità di dare visibilità alla suddetta formazione, in sede amministrativa, nello spirito di servizio e di leale collaborazione che la sottoscritta ed il movimento Città Nuova hanno sempre dimostrato nei confronti del suo progetto politico amministrativo, ho deciso di rassegnare le dimissioni”.

In entrambe le lettere si riscontrano, altresì, ringraziamenti oltre che al primo cittadino anche ai colleghi assessori ed al personale comunale per la collaborazione fornita. Il Sindaco preso atto delle dimissioni ha così commentato: “ Voglio ringraziare Enrico e Maria Francesca per il prezioso contributo che hanno apportato per il funzionamento della macchina amministrativa ma voglio sottolineare un plauso particolare per le capacità e la maturità che, nonostante la giovane età, hanno dimostrato di avere nel comprendere quelle che potevano essere le esigenze di una mutata situazione politica.” Nel corso della prossima settimana il Sindaco sceglierà quali saranno i nuovi assessori chiamati a subentrare in seno alla Giunta.