La polizia ha arrestato ad Alcamo l’anarchica Maddalena Calore, 25 anni di Padova.

La donna è sospettata di aver progettato attentanti contri agenti della Digos di Ferrara. Calore nota negli ambienti anarco – insurrezionalisti era stata arrestata altre volte per reati minori come l’imbrattamento di muri, evasione dai domiciliari, e nel maggio 2011 per associazione a delinquere con l’aggravante della finalita’ di eversione. Calore aveva l’obbligo di dimora in provincia di Cagliari.

Maddalena Calore, controllata a un posto di blocco, avrebbe fornito agli agenti false generalità, dicendo di non avere documenti di identità addosso, mentre i poliziotti hanno appurato che aveva la carta d’identità. E’ stata, quindi, arrestata in flagranza, anche con l’accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo la polizia, infatti, la giovane anarchica si sarebbe scagliata contro gli agenti non appena è stata accertata la vera identità.