Onda Anomala, Triscina, SelinunteMomenti di panico ieri pomeriggio sulla spiaggia di Triscina di Selinunte.

Intorno alle 15.30 alcuni bagnanti hanno visto avvicinarsi quella che sembrava essere un’onda anomala.

Immediata la segnalazione alla capitaneria di porto di Mazara del Vallo, che ha inviato sul posto un gommone e una motovedetta. Nel frattempo, pero’, i bagnanti in preda al panico sono fuggiti dalla spiaggia.


Fortunatamente si e’ trattato solo di un equivoco, causato da un effetto ottico. Secondo quanto ha riferito la capitaneria di porto di Trapani, che si e’ occupata della vicenda insieme ai colleghi di Mazara, un particolare riflesso della luce del sole sul mare avrebbe dato l’impressione di una grande onda in avvicinamento verso la costa. Se si fosse trattato davvero di un’onda anomala, sarebbe arrivata sulla spiaggia pochi minuti dopo il suo avvistamento.