miccoli falconeIl calciatore Fabrizio Miccoli ha ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Palermo per estorsione; avrebbe commissionato al figlio del boss mafioso Antonio Lauricella, suo amico, il recupero di alcune somme di denaro.

Ma a impressionare sono alcuni dialoghi intercettati tra Miccoli e Lauricella junior. I due cantano: “Quel fango di Falcone”. E in un altro dialogo danno appuntamento a un amico, dicendogli: “Vediamoci davanti all’albero di quel fango di Falcone”

Le prime dichiarazioni

Le parole di Miccoli su Giovanni Falcone sono sconcertanti, così come sono inaccettabili le sue frequentazioni mafiose”.

Lo scrive su twitter il senatore Giuseppe Lumia, capogruppo del Pd in Commissione giustizia.

Non ho aggettivi per qualificare Miccoli, ritengo che non valga nemmeno la pena di spendere una parola. Che una persona dello sport che ha partecipato alle Partite del Cuore, quando dedicava i suoi gol proprio a Falcone e Borsellino, si esprima in quella maniera è inqualificabile.

Si vede che preferisce i boss alla legalità. Scarsissima sensibilità: era meglio non partecipare a quelle manifestazioni.”

Queste le parole di Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla mafia. fonte. Italpress