Corteo Storico Santa Rita da CasciaIl Comune di Castelvetrano di concerto con il “Comitato Organizzatore del Corteo Storico e Centro di Studi medievali”, ha organizzato una due giorni densa di incontri significativi sia dal punto di vista religioso, che da quello artistico, curata dal cerimoniere del sindaco Nino Centonze.

La Civica Amministrazione, infatti, dopo aver completato il restauro dell’arco sotto Palazzo Pignatelli, che nell’immaginario collettivo è stato sempre definito la “Vota di lu Chianu di la Matrici”, ha deciso di collocare all’interno dell’edicola votiva una statua di Santa Rita da Cascia, e contestualmente rinominare la vota come “Galleria Pignatelli Aragona Cortes”.

La due giorni di studi avrà come ospite d’onore Monsignor Dino Pallucchi, quello che è, oggi padre spirituale insostituibile e rettore del centro più significativo dei luoghi ritiani: Roccaporena di Cascia, città natale della Santa. L’evento vivrà di svariati momenti, si comincia sabato 8 novembre, presso il Teatro Selinus, dove alle ore 17,00 avrà luogo un incontro con ingresso libero, durante il quale sarà presentato il nuovo sito web del Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelvetranese (che ogni anno la terza domenica di maggio trasforma Castelvetrano in un teatro per un grandioso festival del Medioevo).

Il programma prevede in seguito interessanti relazioni a cura del dottor Aurelio Giardina e dello stesso ospite, mons. Pallucchi, oltre all’intervento dell’assessore alla cultura del Comune di Castelvetrano, professor Francesco Saverio Calcara; a fare gli onori di casa il sindaco Gianni Pompeo. Sullo stesso palcoscenico la regista del Corteo Storico, Anna Gelsomino, metterà in scena un recital, ispiratole dall’occasione, dal titolo “ Io sono Rita”, mentre un gruppo di deliziose danzatrici eseguirà un salterello medioevale estratto dal quadro del Corteo Storico “le nozze di Rita”.

Domenica 9 novembre alle ore 10.30 nella chiesa di Maria SS. della Salute il parroco don Gaspare Tortorici concelebrerà una Santa Messa presieduta dall’illustre ospite don Dino Pallucchi, mentre nel pomeriggio alle ore 19,00 presso la Chiesa Madre una Celebrazione Solenne precederà la benedizione della statua di Santa Rita e la sua collocazione – assieme a una Sacra Reliquia della Santa, donata per l’occasione dal Rettore del Santuario di Cascia, padre Gianfranco Casagrande – nella Galleria Pignatelli Aragona Cortes.