anziani.jpgIl sindaco di Castelvetrano, dottor Gianni Pompeo, in qualità di primo cittadino del comune capofila del distretto socio-sanitario n°54 rende noto che entro il prossimo 15 maggio scadranno i termini per la presentazione delle istanze per la concessione del bonus socio-sanitario per quei nuclei familiari che mantengono nel proprio ambito familiare anziani non autosufficienti (con almeno 65 anni di età) o soggetti con grave disabilità, purchè conviventi o legati da vincoli di parentela e con un reddito del nucleo familiare non superiore ad € 9.000,00.

La natura del buono socio-sanitario, legata al sostegno delle famiglie che comprendono nel loro ambito anziani non auto sufficienti o disabili gravi e che scelgono di mantenerli presso il loro domicilio in alternativa al ricovero presso strutture residenziali, ha richiesto un istruttoria congiunta fra l’Assessorato della famiglia e l’Assessorato della Sanità, attraverso il tavolo tecnico per l’integrazione socio- sanitaria, costituito da rappresentanti dei due Assessorati e della Presidenza della Regione Siciliana ed istituito con Decreto dell’Assessore per la famiglia, le politiche sociali e le autonomie locali, con il compito di individuare linee d’azione comune per l’integrazione socio-sanitaria dei servizi nella Regione Siciliana; considerato che l’introduzione dei buoni socio-sanitari, nella rete locale dei servizi sociali e socio-sanitari, finalizzati a valorizzare la responsabilità familiare e ad accrescere l’efficacia degli interventi e la loro economicità, si realizza mediante la concessione di: benefici di carattere economico (buono sociale) per famiglie che assumono compiti di accoglienza e di cura di persone con difficoltà e grave disabilità fisica, psichica o sensoriale e di persone anziane non autosufficienti per patologie cronico-degenerative, demenze senili ed altro;titoli per l’acquisto diretto (voucher) di prestazioni sociali da soggetti abilitati ed accreditati nel sistema integrato dei servizi sociali e socio-sanitari. A tal fine la coordinatrice del distretto socio-sanitario n°54, la dr.ssa Francesca Lo Coco, invita le famiglie, residenti nei comuni del Distretto Socio-sanitario n. 54, che mantengono nel proprio contesto anziani non autosufficienti o soggetti con grave disabilità a produrre istanza per la concessione del buono socio-sanitario entro il termine perentorio del giorno 15 MAGGIO 2008, allegando la seguente documentazione :
•Certificazione o autocertificazione attestante la composizione del nucleo familiare,
•Certificazione I.S.E.E. rilasciata dagli uffici ed organismi abilitati;
•Certificazione sanitaria attestante la condizione di non autosufficienza o disabilità del familiare;
•Piano personalizzato proposto dal Medico di Base.

Lo schema della domanda potrà essere ritirato e, dopo essere stato compilato, potrà essere consegnato, unitamente alla documentazione allegata, dalle h. 9,00 alle h. 13,00 di ogni giorno lavorativo presso i seguenti uffici:
– Comune di Castelvetrano: Ufficio Servizio Sociale – Viale Roma n. 73;
– Comune di Campobello di Mazara: Ufficio Servizio Sociale – Piazza Garibaldi
– Comune di Partanna: Ufficio Servizio Sociale – via Garibaldi n. 63;
– Comune di Poggioreale: Ufficio Servizio Sociale – Piazza Ximenes;
– Comune di Salaparuta: Ufficio Servizio Sociale – Via Regione Siciliana;
– Comune di Santa Ninfa: Ufficio Servizio Sociale – Piazza Libertà n. 1.
La Documentazione acquisita, da parte degli uffici di cui sopra, successivamente alla data sopra indicata del 15 maggio 2008, verrà inoltrata al Distretto Socio Sanitario di competenza per la predisposizione dei piani personalizzati e per la successiva richiesta di finanziamento all’Assessorato Regionale alla Famiglia, alle Politiche Sociali ed alle Autonomie Locali.