CoeXisTSono approdati sulla scena musicale trapanese da pochi mesi, ma stanno già raccogliendo un ampio consenso di pubblico e un grande seguito di fan: sono i CoeXisT, tribute band U2.

Un gruppo che nasce come tributo e non come semplice cover band, perché il suo intento è quello di omaggiare una rock band musicalmente eclettica e innovativa, attenta ai problemi politici, umani e sociali del mondo, proponendo al pubblico un viaggio musicale ed emozionale che sappia trasmettere l’essenza di un concerto degli U2.

Nell’ispirarsi allo stile musicale e scenografico della rock band irlandese, i CoeXisT non perdono comunque di vista la loro personale espressione artistica, proveniente da anni di esperienza nel campo della musica rock.

Ogni live si trasforma dunque in un vero e proprio concerto e i fan più attenti possono di volta in volta notare il tocco personale di ogni componente dei CoeXisT individuando allo stesso tempo a quale live degli U2 appartenga la versione di una canzone. I quattro ragazzi di Dublino, infatti, in tutti i tour che si sono susseguiti nel corso dei trent’anni della loro carriera, hanno riproposto le loro canzoni più famose in modi ogni volta diversi, arricchendole con emozioni sempre nuove.

L’idea “CoeXisT” nasce quando l’innata passione per la musica degli U2 porta il chitarrista Marco Alagna, a cercare, insieme a Vito Oddo, batterista, amico e compagno di gruppo, un cantante che fosse all’altezza del grande Bono Vox, leader carismatico ed eclettico della band irlandese. Il fortuito incontro con il cantante Mirko Mariotti, ha dato vita al progetto, che si è concretizzato con l’arrivo del bassista Giacomo Busetta. Comincia così un lungo lavoro in sala prove, durante il quale i ragazzi della band hanno cercato di avvicinarsi quanto più possibile ai suoni molto particolari e ricercati della chitarra del geniale The Edge, al sound originale ed evocativo del basso di Adam Clayton e al ritmo inconfondibile dello storico fondatore della band irlandese, il batterista Larry Mullen Jr. Per fare ciò i ragazzi si sono avvalsi di una strumentazione quanto più possibile simile a quella degli U2, riuscendo a ottenere dei risultati eccellenti.

Il nome CoeXisT, scelto per la carica emotiva che la parola trasmette, promuove un messaggio forte e deciso di coesistenza tra i popoli e di rispetto delle identità, messaggio che sta molto a cuore alla band irlandese e in particolar modo al cantante Paul Hewson, in arte Bono Vox, e alla sua compagna storica, Ali, con la quale porta avanti da anni svariate campagne in favore delle popolazioni dell’Africa.

Oltre alle serate in programma nei vari locali della provincia di Trapani, il 14 agosto i CoeXisT si esibiranno al lido Poseidon a Triscina di Selinunte, una serata sotto le stelle per iniziare la notte di ferragosto nel migliore dei modi, mentre il 26 agosto si esibiranno a San Vito Lo Capo in piazza Santuario, nell’ambito della programmazione estiva, ottima occasione per radunare tutti i fan siciliani degli U2 che purtroppo hanno ben poche occasioni, nella nostra regione, di omaggiare la loro band preferita, gruppo rock tra i più longevi che non ha mai visto un cambio di formazione dal giorno della sua nascita e che ha segnato il mondo del rock dagli anni 80′ a oggi.

Per conoscere tutte le date dei concerti dei CoeXisT, scoprire altre curiosità e scaricare le canzoni della demo e alcuni video delle esibizioni live, potete andare su www.coexist.it

CoeXisT