Il Sindaco della città di Castelvetrano, Dr. Gianni Pompeo, unitamente all’assessore alle pari opportunità Anna Maria Li Causi, rende noto che attiverà, in collaborazione con l’A.N.F.E. anche per l’anno 2010, il progetto “Famiglie in gioco”.

La finalità del progetto è quella di conciliare l’attività lavorativa delle donne con le esigenze familiari nel periodo delle vacanze scolastiche e prevede lo svolgimento, con personale qualificato, di una serie di attività ludico-educative rivolte ai bambini e o ragazzi che vi prenderanno parte. Il progetto avrà la durata di un mese, decorrente dal 28 giugno 2010.

La partecipazione al progetto è gratuita e possono accedervi fino ad un massimo di 50 donne lavoratrici con bambini e/o ragazzi di età compresa fra i 6 e i 14 anni, residenti nel Comune di Castelvetrano. Qualora dovesse pervenire un numero elevato di richieste di partecipazione al progetto, si procederà una selezione tenendo conto, prioritariamente, del reddito familiare delle richiedenti. A parità di reddito, avrà la priorità a partecipare al progetto la richiedente con il maggior numero di figli in età scolare compresa fra i 6 e i 14 anni; Per prendere parte al progetto le richieste dovranno pervenire, pena esclusione, entro e non oltre il 21 giugno 2010, alle ore 12.00, presso il Comune di Castelvetrano-Assessorato alle Pari Opportunità- Piazza Umberto I , n° 5.Alla domanda di partecipazione, il cui modello è disponibile presso l’Assessorato alle Pari Opportunità ( info 0924/909247) e scaricabile dal portale istituzionale dell’ente : www.comune.castelvetrano.tp.it, dovrà essere allegata una Fotocopia del documento di identità ed il Documento I.S.E.E.;