È con vivo compiacimento e grande soddisfazione che esprimo i miei complimenti ed il mio ringraziamento per quanto è stato fatto domenica mattina. Il successo della manifestazione al Parco Archeologico di Selinunte è stato evidente per tutti coloro che hanno avuto modo di esserci, più di 1000 persone, e per chi ha organizzato è andata ben oltre ogni più rosea previsione.

Non solo avete contagiato i visitatori con il vostro entusiasmo, ma avete dimostrato conoscenze e competenze di eccellente valore. Sono rimasta colpita dalla sicurezza con la quale gli alunni, sia della Scuola Primaria che della Scuola Secondaria di I grado, hanno dato informazioni e hanno sottolineato quanto di eccezionale esiste nella nostra Selinunte, facendo loro i contenuti appresi ed esprimendoli anche in lingua straniera.

famu-radice-pappalardo3

La grandezza dei nostri alunni è stata evidente anche per i visitatori stranieri che hanno elargito congratulazioni e complimenti ai piccoli ciceroni, ritraendoli in foto che saranno viste anche negli Stati Uniti, in Francia ed in altre nazioni.

Dalla emozionante rappresentazione della distruzione di Selinunte alla storia della civiltà selinuntina e dell’architettura templare della collina orientale, dalla spiegazione del dettaglio delle metope alla parodia in siciliano sulla giornata, dal mito della dea Athena alla spiegazione dei templi E, F e G, dalla conversazione libera su Selinunte di fronte ad un plastico di eccellente fattura alla spiegazione scientifica della pianta del Petroselinon da cui prende la città antica probabilmente il nome, ai disegni realizzati con varie tecniche (acquerello, tempera, matita, cera, etc) è stato un continuo emozionarsi e stupirsi per la giovane età dei ciceroni e degli artisti, che ci hanno condotto ad apprendere dettagli poco noti ai più.

I docenti tutti hanno dimostrato che la didattica laboratoriale è una realtà quotidiana nella nostra scuola e che giornalmente, senza fare tanto rumore, come prassi comune, mettiamo a disposizione degli alunni la nostra eccellente professionalità. Infatti abbiamo avuto modo di sperimentare che quando un docente investe sull’alunno avrà restituito il doppio di quanto dato. E questa è la regola, dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola Secondaria di I grado, per l’Istituto che ho l’onore di dirigere.

Non ci sono abbastanza parole per ringraziare genitori e nonni che, accorsi numerosi, ci hanno regalato le loro storie e il loro amore per Selinunte e al termine hanno espresso il miglior complimento che potessimo ricevere “questa è davvero una bella scuola”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE FOTO

bambini-selinunte-24

Ed è davvero così, so che sono di parte ma penso che solo i distratti non saranno d’accordo con me. Chi non era presente potrà comprendere il valore della giornata, visitando la mostra dei manufatti prodotti (plastici, tele, maschere, etc) che è stata allestita nei pressi del tempio E, all’interno del Parco e che rimarrà a disposizione dei visitatori per le prossime due settimane.

Un particolare ringraziamento va rivolto a chi ha collaborato con noi, ovvero l’Ente Parco che ci ha accolti, il Comune di Castelvetrano, la Rete Museale e Naturale Belicina, la Rotta dei Fenici, la Croce Rossa e tutti coloro che a vario titolo all’interno del Parco e dell’Istituto, come fornitori di servizi, collaboratori scolastici, personale di Segreteria e responsabili dell’amministrazione, che hanno favorito tale incredibile successo e che ci invitano a dare vita ad altre bellissime giornate.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Maria Rosa Barone