tirabassig.jpgFine settimana all’insegna dello spettacolo a Castelvetrano con l’anteprima del cortometraggio “Le Baccanti” di Euripide per la regia di Giacomo Bonagiuso, portato in scena dai ragazzi dell’accademia di teatro “Ferruccio Centonze”, che sarà proiettato domani pomeriggio alle ore 18 al Teatro Selinus, e sarà preceduto da un incontro con il critico cinematografico Gregorio Napoli.

Mentre domenica sera alle 21.00, torna l’appuntamento con la stagione teatrale Disiu di ripartenza, con lo spettacolo Coatto Unico di e con Giorgio Tirabassi, il protagonista delle fiction su Paolo Borsellino e sul Distretto di Polizia.

Giorgio Tirabassi porta in teatro uno spettacolo che ha visto la luce 10 anni fa, ma che fino ad ora non era stato rappresentato nei teatri tradizionali, ma solo in spazi appositamente allestiti come il carcere di Rebibbia ed alcune zone della periferia romana. Una commistione fra musica e teatro che fa onore alla creatività dell’attore protagonista, che gestisce al meglio i tempi della musicalità e del teatro. Scorre veloce lo spettacolo che porta in scena le vicende dei diversi protagonisti di una Roma coatta ed un po’ vessata da eventi contrari. Come nella vita ogni protagonista si trova ad aver a che fare con i propri sogni e poi con il muro della realtà in cui gli scherzi del destino la fanno da padrone.

Giorgio Tirabassi accompagnato da Daniele Ercoli al contrabbasso e Giovanni Lo Cascio alla batteria da sfoggio della sua competenza di suonatore, egli stesso si accompagna alla chitarra e detta i tempi musicali fra una scena e l’altra.
Esce cosi da vincente dallo stereotipo del “commissario del distretto”, e da dimostrazione della sua abilità teatrale sicuramente appresa nella scuola di Gigi Proietti. Biglietti in prevendita presso il botteghino del teatro a 18, 15 ed 11 euro, per informazioni 0924.907612