degradoIl Movimento Liberal Selinunte segnala, qualora ce ne fosse bisogno, il grave stato di abbandono delle frazioni della Città di Castelvetrano che vedono Triscina nel dimenticatoio più completo e Marinella di Selinunte immersa nel più grande scempio edilizio che mai si potesse immaginare, con “gru” abbandonate che rischiano di precipitare a breve e con il completo svuotamento nella via Marco Polo di tutte le attività commerciali che a seguito di errate programmazioni del passato hanno deciso o sono state costrette a chiudere i battenti per trasferirsi anche in altre sedi limitrofe.

Pertanto questo movimento chiede all’Amministrazione Comunale di Castelvetrano ed alle associazioni di Categoria di intervenire repentinamente affinché la prossima stagione estiva nelle nostre frazioni non si trasformi in DE PROFUNDIS per il commercio castelvetranese.
Da questa discussione non può essere certamente trascurata l’opera incompiuta per antonomasia del nostro territorio, il porto turistico-comemrciale di Marinella di Selinunte che nonostante la presenza dello strumento urbanistico, stenta ad essere ipotizzato e/o a rientrare nella progettazione regionale e provinciale.