Il Sindaco della città di Castelvetrano , Dr. Gianni Pompeo, unitamente al vice sindaco Francesco Saverio Calcara ed all’assessore allo Staff Nino Centonze, ha presentato stamattina la nascita del centro internazionale di poesia Jacopo da Lentini, che sarà diretto dal prof. Giacomo Martini.

L’apertura ufficiale avverrà sabato 9 ottobre alle 18.30, presso il teatro Selinus di Castelvetrano dove si terrà una manifestazione che sarà aperta dal saluto del Sindaco e del Direttore Artistico del Teatro, Giacomo Bonagiuso, seguirà poi la presentazione del progetto, a cura del prof. Giacomo Martini. Interverranno Davide Rondoni, direttore del Centro di Poesia dell’Università di Bologna; Gregorio Scalise, poeta e drammaturgo; Isabella Vicentini, poetessa e critico letterario; Nino De Vita, poeta; Lucio Zinna ed Ignazio Apolloni critici letterari.

“Siamo felici per aver compiuto un altro importante passo per completare il circuito dei Saperi– ha affermato Gianni Pompeo- dopo la scuola di teatro, cinema e danza, nasce ora il centro di poesia e presto arriveranno la scuola di musica ed un accademia di arte. Nessun altro comune in Sicilia, escluse le città capoluogo, può vantare una tale offerta culturale e formativa per i nostri giovani e di questo siamo orgogliosi”.

Il Centro, che è nato dall’incontro e dalla collaborazione tra la Casa Editrice “ Ass. Culturale Piero Bigongiari – I Quaderni del Battello Ebbro, curata dal prof. Giacomo Martini e l’Amministrazione Comunale di Castelvetrano, è prima di tutto una biblioteca, con oltre quattromila volumi, un archivio dove vengono raccolti e catalogati materiali inerenti la cultura letteraria, regionale e nazionale, aperta per la consultazione a studiosi, artisti e appassionati. Il Centro intende operare per promuovere la diffusione della cultura poetica, letteraria ed artistica nelle sue varie forme; organizzare manifestazioni ed eventi culturali; promuovere attività culturali in collaborazione con Scuole, Università, Enti Locali, Musei, Archivi ed Istituzioni culturali pubbliche e private; pubblicare documenti inerenti la propria attività.

Tra le attività prioritarie che il Centro intende programmare ricordiamo:
– Incontri con poeti, storici e critici
– Letture di poesia e di testi drammaturgici
– Presentazione di libri
– Corsi di formazione
– Realizzazione di un premio nazionale di poesia
– Organizzazione di un festival di poesia internazionale all’interno del parco archeologico
– Collaborare organicamente con la direzione del teatro Selinus per attività di teatro-poesia
– Seminari, convegni
– Il prof Martini ha poi annunciato che si lavorerà per istituire un premio di poesia del Mediterraneo che vedrà coinvolti letterati dalla Grecia, dall’Iran, dai paesi arabi e di tutte le culture che sono alla base della nostra odierna formazione.

E’ stato altresì ricordato che il Centro si avvarrà, per la programmazione delle proprie attività di un Comitato Tecnico – Scientifico composto da:

Prof. Francesco Calcara vice – sindaco e assessore alla cultura
Prof. Giacomo Martini presidente e direttore dell’Ass.Cult. I Quaderni del Battello Ebbro
Prof. Giacomo Bonagiuso Docente Universitario e Direttore del Teatro Selinus
Prof. Francesco Fiordaliso Dirigente Scolastico Liceo Classico e Scientifico
Dott. Nicola di Maio Poeta e critico letterario
Dott. Nino De Vita Poeta
Prof. Giorgio Luppino Docente di lettere Liceo Classico
Prof. Giuseppe Camporeale Storico dell’arte
Angelo Mazzotta Editore
Michele La Tona Presidente Fondazione Orestiadi di Gibellina
Angelo Curti Giardina Storico e studioso