I bimbi non potevano uscire all’aperto per giocare. L’atrio della scuola dell’infanzia “Borsani” di Castelvetrano era completamente ricoperto di erbacce e rifiuti (in modo particolare bottiglie di vetro). Per questo motivo Giuseppe Augello, genitore di uno dei bimbi che frequenta l’asilo, ha deciso di bonificare a proprie spese l’area. In suo aiuto sono arrivate altre due persone, Giuseppe Fontana e Giuseppe Pilocane.

Le attività di bonifica sono durate tutto il pomeriggio di ieri. Dopo parecchie ore di lavoro e tanto olio di gomito, i tre volontari hanno restituito il giusto decoro a circa 1000 metri quadrati di area.

Situazione diversa per il plesso “Gennaro Pardo” dove a bonificare l’area sono stati i collaboratori scolastici dell’Istituto. Un lavoro che non spettava a loro ma che hanno effettuato volontariamente per i giovani studenti. Grande soddisfazione e parole di grande ammirazione da parte della dirigente dell’Istituto Comprensivo Capuana-Pardo, Vania Stallone: “Ringrazio di vero cuore gli autori di queste attività di bonifica. Attendiamo che chi di competenza venga a ritirare i sacchi di rifiuti”

Seguono alcune foto delle attività di bonifica al plesso “Borsani”