Essepiauto

La Sezione di Castelvetrano dell' Associazione Nazionale Polizia di Stato  (Anps) ha partecipato con una folta rappresentanza al Raduno Nazionale dell’Associazione, svoltosi a Roma il 29 e 30 settembre. Il Raduno ha celebrato il 50° anniversario della costituzione dell’associazione. Il 29 settembre, nell’aula “Nervi”, i settemila soci arrivati dalle 170 Sezioni sparse su tutto il territorio nazionale sono stati ricevuti in udienza speciale dal Santo Padre, Papa Francesco, il quale nel suo saluto ha evidenziato quanto “sia rilevante il fatto che possano far parte dell’ANPS anche comuni cittadini che, pur non essendo membri della Polizia, ne assumono i valori e l’impegno.

Ecco che da questa unione nasce una “Famiglia che vuole diffondere la cultura della legalità, del rispetto e della sicurezza, e che quindi si impegna per il bene comune”. È difficile dare un immagine ben precisa delle emozioni che si creano nello stesso momento in un unico luogo. Eppure le 7.000 persone presenti in Aula “Nervi” si sono unite tutte in un unico abbraccio.

 

L’evento è stato impreziosito dall’esibizione della  Banda musicale  della Polizia di Stato che ha tenuto un concerto. Domenica 30 settembre gli oltre seimila soci presenti hanno sfilato sul lungomare Paolo Toscanelli di Ostia, per rinsaldare il legame di appartenenza alla loro Associazione, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, giunto appositamente per salutare questa illustre associazione, del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, orgoglioso della Polizia di Stato e dei suoi appartenenti, del Capo della Polizia Franco Gabrielli e a tante altre autorità, davanti a tv, giornalisti, fotografi, oltre al pubblico sui palchi e ai tanti cittadini e turisti che riempiono le spiagge di Ostia in una calda domenica di fine estate.

Nella sfilata si sono visti i poliziotti in divisa storica, le auto storiche della Polizia e il Medagliere della Polizia di Stato, simbolo del sacrificio di tanti poliziotti che hanno perso la vita per il bene comune; e poi in rapida successione lo striscione con il tema del raduno, “50 anni di valori, impegno e passione”, la rappresentanza del Consiglio Nazionale ANPS, la Bandiera dell’ANPS con la medaglia d’argento al Merito civile concessa all’Associazione nel 2007, l’imponente rappresentanza dei Presidenti di tutte le Sezioni ANPS d’Italia, il Gonfalone della città di Amatrice, per la quale l’ANPS si è prodigata con diverse opere di solidarietà dopo il grave sisma.

Presente la rappresentanza dei Gruppi di Volontariato e Protezione civile ANPS, quella dei grandi e piccoli atleti delle Fiamme Oro e poi il grande tricolore portato orgogliosamente da donne e uomini dell’ANPS. A seguire le rappresentanze di tutte le Sezioni A.N.P.S. d’Italia; il lungomare Paolo Toscanelli si colora delle migliaia di insegne cremisi delle Socie e dei Soci che sfilano davanti al Ministro dell’Interno, al Capo della Polizia, al Presidente nazionale ANPS e a tutte le altre autorità presenti. Un lungo corteo in festa riempie di sorrisi, orgoglio e gioia questa domenica di fine settembre, scortato dagli applausi e dai saluti, mentre le note della Fanfara della Polizia segnano il tempo di questo evento.

 

Il Presidente Gaspare Graffeo Iannone