Il Sindaco Felice Errante, unitamente al consulente per le attività culturali e per la valorizzazione del patrimonio etno-atropologico, prof.ssa Arianna Maniscalco, ha incontrato Vito Marino per ringraziarlo della donazione che lo stesso ha effettuato alla biblioteca comunale.

Marino, ferroviere in pensione, ormai da molti anni si dedica alle sue grandi passioni, che sono quelle della pittura, della poesia, della narrativa, della compilazioni di articoli per periodici e siti d’informazione locali, ed è anche uno scrittore ed esperto delle tradizioni popolari siciliane.

Nelle scorse settimane ha pubblicato un volume dal titolo “Sicilia Scomparsa, il museo della memoria” , che è un vero e proprio viaggio nella storia, con foto, racconti e tanti testi che saranno utili alla scoperta o a alla riscoperta di quelle tradizioni del nostro territorio che rischiano di andare irrimediabilmente perdute.

Il volume nelle prossime settimane sarà presentato alla città, e nel frattempo Vito Marino ha voluto donare alcune copie alla biblioteca per consentirne la consultazione a storici o appassionati.

vito-marino