È avvenuto stamattina al Comune di Partanna il passaggio di consegne tra il direttore uscente del Consorzio Trapanese per la legalità e lo sviluppo, Antonella Marascia (ora Segretario generale al Comune di Palermo) e il nuovo, l’avvocato Vito Antonio Bonanno, attualmente Segretario generale presso il Comune di Alcamo.

Bonanno, dopo la scomparsa di Bernardo Triolo, è attualmente in convenzione anche al Comune di Partanna e collabora con le Commissioni straordinarie che amministrano attualmente i Comuni sciolti per mafia di San Biagio Platani e Mistretta. Bonanno rimarrà in carica per tre anni.

L’Assemblea consortile dei Comuni soci (Alcamo, Calatafimi Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Salemi e Vita) presieduta dal Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci, sarà chiamata nelle prossime settimane a ricostituire il plenum del cda con la nomina del terzo componente in sostituzione del compianto Bernardo Triolo. Attualmente il CdA è costituito dal presidente Rosamaria Di Lisi, designata dalla Prefettura di Trapani, e dall’architetto Gaspare Bianco, nominato dall’assemblea consortile.