«Riuscire a regalare momenti di gioia e di felicità ai piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Castelvetrano è stata un’emozione forte». Ѐ quanto dichiarato dalla presidente del Leo club di Castelvetrano, Noemi Maggio, al termine della visita ai bambini ricoverati presso il nosocomio castelvetranese “V. Emanuele” che si è svolta ieri pomeriggio (22 dicembre) a Castelvetrano.

Durante l’incontro i giovani del Leo assieme ad alcuni soci del club padrino Lions vestiti da Babbo Natale hanno trascorso un pomeriggio con i piccoli pazienti cercando di allietare la loro degenza attraverso giochi, balli e canti natalizi. La visita in reparto è stata guidata dal dr. Vito Cavallaro, dirigente medico, assieme alla dott.ssa Rosaria La Bianca, alla capo sala Vittoria Gulotta e all’infermiere Stefano Elia. «Ringrazio – ha aggiunto Noemi Maggio – tutto il personale sanitario che ci ha assistito nella realizzazione del service.

babbo natale ospedale castelvetrano

Un ringraziamento lo rivolgo inoltre al presidente del Lions di Castelvetrano, Tommaso La Croce, che assieme ad altri soci del club hanno fatto parte della nostra squadra per la realizzazione di questa importante iniziativa che ha consentito di regalare un sorriso anche ai bambini meno fortunati».

Apprezzamento e orgoglio sionistico per la lodevole iniziativa promossa dai giovani Leo sono stati espressi da Tommaso La Croce, che ha detto: «Ho provato una forte emozione nel vedere con quale amorevolezza i nostri giovani Leo hanno dato vita a questo importante momento di interscambio umano nei confronti di quei piccoli sofferenti. Ciò testimonia ancora una volta la sensibilità e il forte impegno sociale del club nei confronti dei diritti dell’infanzia».

lions castelvetrano

Sabato 27 dicembre il Lions e il Leo di Castelvetrano si faranno promotori insieme di un’altra iniziativa natalizia all’insegna dell’infanzia. Nei locali della parrocchia di Santa Lucia, grazie alla collaborazione di Don Baldassare Meli, come negli anni passati, i due club service organizzeranno infatti una serata di giochi natalizi per le scolaresche del quartiere Belvedere.

L’addetto Stampa
Antonella Bonsignore