Ogni anno è sempre più diffusa la consuetudine di festeggiare la notte di capodanno con
il lancio di petardi, botti e artifici pirotecnici di vario genere.
Una tradizione che porta con se infortuni anche di grave entità alle persone a causa dell’utilizzo di simili prodotti.

Tale condotta può rappresentare, per incompetenza all’uso e per assenza di precauzioni minime di utilizzo, un serio pericolo per l’incolumità pubblica, in special modo dei minori oltre a conseguenze negative a carico degli animali di affezione, in quanto il fragore genera spavento negli animali e li porta a perdere il senso dell’orientamento aumentando il rischio smarrimento degli stessi.

Il Comune di Castelvetrano ha quindi emanato una ordinanza dirigenziale che VIETA l’utilizzo nei luoghi pubblici di petardi, botti e fuochi d’artificio di qualsiasi tipologia dalle ore 01.00 del 30 dicembre 2017 fino alle ore 24:00 del 1 gennaio

ATTENZIONE: Si precisa che il divieto riguarda anche le attività in luogo privato solo nei casi in cui possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici sui luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi.

L’inosservanza degli obblighi e dei divieti di cui alla presente ordinanza comporterà, ai sensi dell’articolo 7 bis del D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00.

All’accertamento della violazione consegue anche la sanzione accessoria amministrativa della confisca degli articoli pirotecnici, pure se legittimamente detenuti, da assicurarsi mediante il sequestro cautelativo degli stessi, secondo le norme di cui agli artt. 12 e 20 della L. 689 del 24.11.1981.

Ecco il testo dell’ordinanza

GDE Errore: Errore nel recupero del file - se necessario disattiva la verifica degli errori (404:Not Found)