Essepiauto

Questa mattina tensione altissima davanti i cancelli della Dusty, azienda che si occupa del servizio di raccolta rifiuti a Castelvetrano dallo scorso mese di gennaio.

Un gruppo di familiari dei dipendenti ha manifestato davanti l’autoparco e questa mattina ha impedendo l’uscita dei mezzi. Negli scorsi giorni gli operai hanno incrociato le braccia, il servizio non è stato erogato ed i rifiuti si sono accumulati nelle strade della città. I promotori della protesta sollecitano pagamenti puntuali dei corrispettivi. “Lo stipendio è lo sguardo orgoglioso dei nostri figli, è forza e speranza” si leggeva oggi in alcuni dei cartelli esposti dai manifestanti.

Oggi, nonostante le difficoltà ed i ritardi nei pagamenti,  circa una quarantina di lavoratori hanno però manifestato l’intenzione di svolgere il proprio lavoro ed è stato quindi richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per consentire l’uscita dei mezzi.

Operazione per nulla facile che ha richiesto un cordone di sicurezza per allontanare i manifestanti. Con alcuni è stato sufficiente un’opera di mediazione mentre con altri manifestanti le forze dell’ordine sono state costrette all’uso della forza necessaria a liberare l’area. Poco prima delle 10:00 i mezzi sono usciti per effettuare il servizio di raccolta rifiuti.

La forte tensione di questa mattina documentata nel seguente video: